PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Conto

l'amore è come un oste, alla fine ti presenta sempre il conto...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • rosaria esposito il 24/10/2011 22:05
    è meglio che ti alzi da tavola un po' prima...
  • Luigi Lucantoni il 16/04/2010 00:13
    a molti lo presenta in contemporanea

    è già una fortuna trovarsi nella situazione che descrivi tu
  • Sonia il 13/04/2010 14:45
    senza troppi fronzoli, questa frase è così vera da fare quasi paura.. brava..!
  • laura marchetti il 11/04/2010 12:11
    Grazie a tutti, per i graditissimi commenti... devo passare alla cassa???
  • Simone Scienza il 11/04/2010 11:42
    Non avendo i soldi, l'oste m'ha appena sbattuto in cucina a lavare i piatti... io c'ho provato, ma a lui non glie la si fa!
  • laura marchetti il 11/04/2010 09:20
    GRANDE MASSIMO!! è bellissima l'immagine di quest'OSTE che ti corre dietro... anche questa volta ce l'abbiamo fatta!!! Grazie per il tuo graditissimo commento, sei forte
  • Anonimo il 11/04/2010 09:14
    Quando l'oste è il Padreterno il conto corre a chiedertelo nel parcheggio del locale, dopo che sei andato via nella certezza di averla scampata bella...
  • denny red. il 11/04/2010 02:09
    piaciuta!! laura.. sempre brava!!
  • tania rybak il 10/04/2010 22:55
    hai proprio ragione, chi sa perché si conta sempre chi ha fatto di più o di meno, perché si rimpiange spesso di aver fatto troppo per qualcuno, ci si rinfacciano le cose e si dimenticano bellissimi regali che l'amore dona? secondo me l'amore deve essere gratuito, come un omaggio, non può avere un valore razionale un sentimento che vale un immensità... se solo persone fossero felici di donare l'amore come un regalo senza grosse aspettative in cambio, non ci sarebbero mai i conti salati da pagare, perché se non ci fosse più l'amore le persone sarebbero libere di andare senza alcuna rabbia, solo con la comprensione che è meglio così, bellissima riflessione
  • Nilla Qualunque il 10/04/2010 18:59
    e spesso è pure salatissimo!!!
  • Ugo Mastrogiovanni il 10/04/2010 18:30
    E quanti conti avrei dovuto presentare a mia moglie in 50 anni?
    Brava cone sempre.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0