PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Umiltà

Siamo tutti professori e gran signori, quando ci manca il senso e la misura di umiltà personificata

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 16/04/2010 00:31
    già i primi a venirmi in mente sono proprio i cardinali!!!!
  • Anonimo il 15/04/2010 17:58
    Concordo con Massimo Vaj, e credo sia la migliore posizione espressa. Però non si può dimenticare che da tutto si impara. Ipocrisi, odio, fantasia, umiltà hanno una separazione molto labile a noi non ingannare, a noi non nasconderci.
  • francesca cuccia il 15/04/2010 17:06
    Spesso, tanti si confondono e non capiscono la parola o il significato di ognuna.
  • Anonimo il 15/04/2010 13:54
    Credo che l'umiltà a cui fai riferimento si ritrovi molto spesso in S. Paolo e nella figura del Cristo. Ma non è facile comprendere, a volte si preferisce confondere l'umiltà vera con quella fasulla del mondo!
  • Anonimo il 15/04/2010 11:02
    La qualità dell'umiltà dipende dall'intenzione che ha questa umiltà. C'è l'umiltà ipocrita che nasconde la presunzione, e c'è l'umiltà che costituisce l'onestà di chi sa di non avere talenti speciali diversi da quell'umiltà. C'è l'umiltà dei santi che non rivelano al mondo la loro santità e l'umiltà di chi ha il coraggio di regalare al mondo il proprio talento, sapendo che dietro un apparente rispetto si nasconderà l'odio generato dall'invidia.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0