PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Memoria

Disprezzare i ricordi, brutti o belli che siano, è come rinnegare la propria vita.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Donato Delfin8 il 15/11/2011 00:41
    assolutamente d'accordo.
    come rompere lo specchio
  • Nicola Lo Conte il 04/10/2010 19:48
    "Tutto ha un senso e ciò che siamo è la conseguenza di ciò che siamo stati!"
    Nulla va rinnegato.

  • ANGELA VERARD0 il 05/08/2010 23:08
    condivido... il passato fa parte di noi
    credo che la cosa giusta sia che il passato diventi soltanto ricordo, senza vergogna o negazione, ma pur sempre ricordo senza che possa rubare spazio al presente
  • Giuseppe ABBAMONTE il 12/05/2010 00:37
    Ugo
    mi ricorda tanto Edith Piaf nella canzone "je ne regrette rien". Complimenti!
  • tania rybak il 27/04/2010 18:15
    pura verità, complimenti
  • Luigi Lucantoni il 26/04/2010 00:48
    io la rinnego senza vergognarmene
  • Maurizio Cortese il 25/04/2010 21:58
    Non è possibile vivere senza memoria, tanto meno disprezzarla: chi non conosce il proprio passato è condannato a ripeterlo.
  • Dino Borcas il 25/04/2010 14:03
    a condizione di non fare dei propri ricordi una prigione...

    Aggrapparsi al passato è ipocrisia, perché nessuno conosce gli attimi di cui è fatta la vita.
    (Heinrich Böll)
  • Anonimo il 25/04/2010 12:43
    Verissimo. Soltanto ricordando - come ha detto giustamente Antonino - si può crescere.

  • Anonimo il 25/04/2010 10:41
    Appunto... e poi è dagli errori che si cresce!
    5 stelle
  • laura marchetti il 25/04/2010 10:04
    la memoria.. un codice di vita senza il quale l'accesso è negato... bellissimo aforisma

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0