PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pace e giustizia

La pace e la giustizia sono per chi, nella vita, ha scelto di non divertirsi.

 

1
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 13/06/2010 04:28
    se si sceglie di non divertirsi si possono fare tante altre cose che non rientrano nei valori che declami
  • Samuele Pastorino il 03/06/2010 01:47
    Io le accetto molto volentieri e mi scuso a mia volta nel caso qualche mio atteggiamento abbia potuto offenderti... spero potremmo risentirci per altre questioni meno prementi.
  • marina guarino il 02/06/2010 21:28
    Non ho voglia di continuare a discutere, ti domando scusa se ho "attaccato" il tuo pensiero, cosa che non credo assoltutamente, ma viaggiamo su rette divergenti.

    Ad ogni modo ti rinnovo le mie scuse
  • Samuele Pastorino il 02/06/2010 20:28
    Ricorda Marina: si ha sempre la possibilità di esporre le proprie convinzioni pacatamente e pacificamente, soprattutto se ritieni la pace così importante.
  • Samuele Pastorino il 02/06/2010 20:26
    Cara marina è molto scorretto da perte tua attaccarmi così pesantemente senza aver compreso perfettamente il mio pensiero... per quanto riguarda la provocazione è evidente, perché dal nulla hai iniziato ad attaccare le eventuali mie convinzioni, ma la ignorerò... d'altro canto è proprio dio che dice di non giudicare gli altri o le loro opinioni, cosa che tu hai subito fatto... per quanto riguarda ciò che è da stupidi o meno ritengo che sia più da stupidi illudersi che l'uomo aneli alla pace perché altrimenti stragi come la WWII non sarebbero avvenute... inoltre io non ho assolutamente detto che per divertirsi si debba agire contro qualcun'altro, la mia idea era esporre come nella vita il contrario di questi due elementi (pace e giustizia ergo guerra e ingiustizia) sia quel pizzico di sale che rende tutto più appetitoso... comunque ciao, se troverai stimolante portare avanti tale discussione sono più che disponibile, però conta che nessuno ha aggredito le tue idee come invece hai fatto te con le mie... una cosa che mi ha dato molto fastidio.
  • marina guarino il 02/06/2010 10:17
    Caro Samuele, al di là del fatto che la pace e la giustizia credo siano esigenze e bisogni
    desiderati da ogni uomo, anche ateo, a meno che non sia un schizzato, diviso in sè stesso, che da un lato vuole essere felice dall'altro però sente una perversione di far fare del male... non ho alcun bisogno di provocare nessuno, nè la voglia, la provocazione è un atteggiamento da stupidi. Però se penso che qualcuno per divertisri, deliberatamente agisce contro gli altri, sì questo mi infastidisce. Tuttavia, credo sinceramente che siano poche quelle persone che credono dabbero una cosa del genere. Con tutto il rispetto.
  • Samuele Pastorino il 02/06/2010 03:08
    Tu Marina scrivi poesie sulla religione ed hai le tue idee... io le rispetto solo se tu rispetti le mie... quindi se quel "... GUARDA UN PO..." nel tuo commento è solo frutto di un errore (caps lock erroneamente premuto) accetto il tuo commento, ma se vuole essere una provocazione ti dico che dovresti andare a raccogliere tempesta in altri luoghi più consoni...
  • marina guarino il 01/06/2010 21:28
    Ne sei davvero convinto?
    Io penso l'esatto contrario... GUARDA UN PO'...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0