username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

GUERRA

L'esercito dei Morti marcia per Sempre sulle coscienze dei potenti

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

18 commenti:

  • Samuele Pastorino il 17/03/2011 20:34
    Non so se sia davvero così, ma so che non sarebbe abbastanza!
  • antonio sammaritano il 11/11/2007 18:06
    Se i potenti avessero una coscienza, mai potrebbero essere tali.
  • sara rota il 03/10/2007 08:49
    La verità è dura da accettare ma è proprio così... se non ci fossero i potenti a danneggiare il mondo, anche le guerre non esisterebbero ed i morti sarrebbero molti molti meno...
  • Ivan Bui il 27/09/2007 00:18
    Tre righe stupende, crude, coraggiose. Ma bisogna stare attenti a non scaricare sugli altri anche le nostre responsabilità. Ho visto eserciti di bambini morire per l'idifferenza di troppe persone. Brava.
  • morena paolini il 26/09/2007 23:55
    dovrebbero schiacciare le coscienze dei potenti. Ma avranno ancora qualcosa al posto delle coscienze?
    Molto bella. Morena
  • rossella bisceglia il 28/05/2007 22:08
    una preghiera: la lingua italiana è davvero magnifica: perchè distruggerla con un linguaggio da sms di poco valore? Uno sforzo in più andrebbe fatto nel curare l'ortografia, la forma, i modi e tempi verbali... del resto scriviamo su di un sito che delle parole fa' le proprie fondamenta!
  • Alessandro Panariti il 24/03/2007 13:47
    Appena l'ho letta volevo scrivere un sacco di cose, mi ha messo i brividi, mi ha stupito, mi ha colpito. Ora la rileggo rimango senza parole. Complimenti. Ale
  • augusto villa il 23/03/2007 22:58
    L'hai detto!..."sulle"... e non "dentro"... ma si'... che ci vuoi fare?... anche i "potenti"... quando verra' la loro ora si chiederanno se quello era il senso della vita... Peggio per loro!... dovevano accorgersene prima...
    Comunque condivido l'aforisma!
  • rossella bisceglia il 31/01/2007 21:19
    Non "una marcia di morti", ma l'esercito dei soldati morti che PER SEMPRE peserà sulle coscienze dei responsabili.
    NO alla Guerra, non stanchiamoci mai di gridarlo!
  • patrizia chini il 24/01/2007 20:43
    ANCH'IO SONO CONTRO LA GUERRA E IN GENERALE CONTRO LA VIOLENZA, MA NON CREDO CHE IL CUORE DEI POTENTI RISENTA DI UNA MARCIA DI MORTI
  • patrizia chini il 24/01/2007 20:39
    ANCH'IO SONO CONTRO LA GUERRA E IN GENERALE CONTRO LA VIOLENZA, MA NON CREDO CHE IL CUORE DEI POTENTI RISENTA DI UNA MARCIA DI MORTI
  • Sarah My il 24/01/2007 18:21
    condivido con te questa idea... persino i mostri hanno una conoscenza e presto i distrutturi ne risentiranno e pagheranno per ogni male... allora si che saranno i bambini morti a dar loro una lezione... nelle viscere delle terre... là si che pagheranno!! a rileggerci.. spero presto
  • rossella bisceglia il 24/01/2007 12:00
    Caro Luigi: il potere non deve "preservare" la coscienza del singolo, ma DEVE AVERCELA una coscienza! I morti marciano per sempre e per sempre gridano (leggi "non gridate" di G. Ungaretti) ... a rileggerti
  • Luigi Lucantoni il 21/01/2007 01:04
    Condivido il tuo pacifismo.
    Ma d'altra parte come può il potere preservare la coscienza nel singolo?!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0