accedi   |   crea nuovo account

Andrea

Mi chiedo se il destino non sia regolato da un cieco sordomuto, questo spiegherebbe tutto.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 07/07/2014 17:52
    Quando è regolato da un cieco sordo e muto si chiama libero arbitrio, non destino...

12 commenti:

  • Anonimo il 15/10/2012 13:10
    Io penso che il destino è regolato da me, dipende da come lo vivo.
  • Musa Alienata Inquietante il 08/11/2011 12:27
    Caro Mario, io non cerco spiegazioni. Nemmeno le voglio. Più che altro preferisco sapere, conoscere e capire quello che creiamo noi uomini. La mia frase cita il destino, si. Ma non ci credo. Volevo intendere: se esiste qualcosa, è una bella merda. Tutto qui.
  • mario durante il 23/08/2011 17:39
    Ops! Scusa la storpiatura non voluta, Musa Alienata, corretto.
    Ciaooo!
  • mario durante il 23/08/2011 15:52
    Cara Musa Aliena, Sei agnostica e pertanto vedi il cammino della vita, chiamalo destino, chiamalo come vuoi, regolato dal nulla, dal caso, questo non spiegherebbe niente.
  • Alessio B. il 21/08/2011 13:08
    Davvero una riflessione molto interessante, che fa porre numerosi interrogativi... Ma la mia modesta opinione è che non esista nessun destino... O almeno preferisco credere che sia così...
  • mario durante il 14/07/2011 23:41
    Non v'è destino peggior delle nostre scelte!
    Siam ciechi come talpe!
    Sordi come campanari!
    Muti come timidi innamorati!
  • Musa Alienata Inquietante il 12/01/2011 09:58
    Sono agnostica, non ho mai citato un dio. Potrebbe essere qualsiasi altra cosa... Era una mia riflessione amara sull'ironia nera della vita e della morte...
  • Anonimo il 27/12/2010 23:25
    Tu Maria-Antonietta La Pignola, credi nel destino. Secondo te la nostra nascita non è casuale, mi spiego meglio: la nascita delle piante degli insetti, anche dei polli è casuale, invece la nostra non lo è. Pertanto noi siamo nati perchè inviati da un Dio e pertanto anche noi siamo DEI. Se credi questo si è vero il nostro destino è regolato da un Dio cieco e sordomuto.
  • Musa Alienata Inquietante il 07/12/2010 20:18
    Grazie, davvero.
  • Enrico Scarcella il 15/10/2010 09:21
    Sei giovanissima ma già hai capito tante cose di questo pazzo mondo. Stupendo aforisma.
  • Nicola Lo Conte il 18/07/2010 09:49
    E...
    se fossimo noi,
    nello spazio tra le vite,
    a scegliere il nostro percorso di apprendimento?!?
  • Sergio Fravolini il 14/07/2010 15:11
    Forse è proprio così.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0