PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Buio o fuoco?

Per i pagani l'inferno era nero. Per i cristinali l'inferno è rosso. I primi temevano di non godere abbastanza. I secondi temono di godere troppo. 

 

2
9 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Serena il 27/09/2012 16:38
    Ahahah giusta osservazione e strana verità

9 commenti:

  • Anonimo il 22/07/2012 15:12
    A godere più di tutti, riguardo all'inferno eterno cattolico, sono io che non ci credo. A soffrire tantissimo per i molti inferni esistenti sulla nostra terra e creati dalle tante follie dei più disumani dei cosiddetti umani, siamo certamente in tanti, senza etichetta alcuna che sia necessaria all'infuori di quella dell'amore... per l'amore.
  • Anonimo il 28/03/2009 21:39
    bella e ragionata
  • Elena Ballarin il 18/07/2008 15:03
    questa è fantastica!
  • Vinter_ il 06/06/2007 22:40
    i pagani temevano di non godere abbastanza?

    Beata ignoranza.
  • Riccardo Brumana il 09/03/2007 23:15
    Si dice che in Paradiso ci si diverte, che in Purgatorio si deve stare in riga, ma è all'Inferno che si può far casino. Piaciuta
  • sara rota il 28/02/2007 20:05
    Breve, ma significativa
  • Notari Silvano il 16/02/2007 11:05
    Un'ironia mirata ma azzeccata. Musicalmente aggrazziata delizia la mente. ciao Silvano
  • Luigi Lucantoni il 12/02/2007 22:04
    Cara Rosarita ti dirò che essendo nichilista, le mie paure sono assai personali e quotidiane; se ne parlassi sembrerei troppo egocentrico
  • Rosarita De Martino il 12/02/2007 07:24
    E tu cosa temi?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0