accedi   |   crea nuovo account

Poi

E poi m'accorsi.. che la vita non è altro che il perpetuo ricordo di quell'unico attimo che mi rese veramente vivo.

 

1
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Daniela Di Mattia il 01/09/2010 09:23
    Concordo con Alessandro... e aggiungo il bacio accademico
  • Alessandro Moschini il 05/08/2010 23:48
    Questa è veramente splendida...
  • Anonimo il 05/08/2010 23:35
    versi brevi per una triste realtà ... la vita si riduce solamente a singoli attimi in cui puoi dire realmente di essere felice... il resto una catena che rende schiava la tua anima
  • Anonimo il 05/08/2010 20:55
    Esternazione veramente suggestiva. Da conservare nei preferiti.
  • giuliano paolini il 05/08/2010 13:00
    il guaio dei momenti assoluti è che offuscano quelli che seguono
    anche se forse è la condizione di chi li vive a decidere che tutto il contorno non fa notizia mentre la dolcezza della normalità che fluisce riempie i polmoni di ossigeno ad ogni boccata. è sempre chi decide a fare grande o meno un panorama
  • Daniela Di Mattia il 04/08/2010 22:38
    concordo vivere l'unico vero attimo è sublime e non resta altro che il ricordo
  • Anonimo il 04/08/2010 22:24
    E allora continua a vivere in quello, come se fosse l'attimo in cui l'hai vissuto
  • Anthony Black il 04/08/2010 22:22
    l'attimo, quello vero, quello che ti ha reso veramente vivo, è soltanto uno, il resto imitazioni.. grazie.
  • Anonimo il 04/08/2010 22:17
    Bellissimo... Ma dimmi... Quell'attimo che ti rende vivo, perchè non lo fai vivere in altri mille attimi? Un abbraccio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0