PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La morale

Nonostante provi un' istintivo odio per la morale e i suoi preconcetti, la ritengo assolutamente necessaria all' interno di una società.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 30/10/2010 14:23
    poiché in ogni tempo si pretende che la morale resti salda e immutabile allora il fatto che cambi resta l'elemento + determinante

    che qualcosa si mantenga nel tempo risulta essere secondario, poiché è la natura umana alla base di tutto e quando parlo di natura umana mi riefrisco alla nostra parte più istintiva e animale
  • giancarlo milone il 30/10/2010 04:57
    ciao luigi, io credo l'opposto di quello che tu dici, la morale, non tutta si evolve con la società e cambia.
    E credo che in presi dei capi saldi immutabili sia abbastanza giusto
  • Luigi Lucantoni il 23/10/2010 15:13
    tranquillo la morale petmane anche senza che lo si voglia, è un fatto spopntaneo

    il punto è stabilire che non può non evolversi nel tempo e nello spazione, che non può che essere relativa
  • Anonimo il 30/09/2010 17:42
    Condivido, la società va migliorata, la morale adeguata al cambiamento...
  • Michele Rotunno il 15/09/2010 22:07
    Sì, è come la storia scritta dai vincitori.
  • giancarlo milone il 14/09/2010 19:17
    io non parlo di una morale univoca...
    Ti spiego, distingo l'etica e la morale in questo modo:
    Etica, regole di comportamento che derivano dalla auto-coscienza
    Morale: Regole di comportamento che derivano dai costumi (che siano religiosi, politici)
    Ritengo che in ogni societá sia necessaria una morale, perchè la nostra autocoscienza a volte puó essere pericolosa, anche se la morale va cambiata e evuluta per migliorare la societá stessa
  • vasily biserov il 14/09/2010 10:40
    forse hai ragione, ma io penso che anche la società, così come si è evoluta, vada cambiata!