PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il seme delle credenze

L'amore per la conoscenza ci spinge a dare un senso a ciò che vorremmo ne avesse - anche quando non può. Quando a spingerci è stata la paura sono nate le religioni. Quando ci ha mossi la semplice curiosità è nata la filosofia. 

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

16 commenti:

  • Giovanni Conti il 18/12/2008 17:52
    Bella concezione davvero!
  • carmela arpino il 11/06/2007 18:42
    è strano che io trovi spesso interessanti le tue opinioni quando invece non le condivido affatto... la vita è un mistero che ci turba e capisco il tuo bisogno di razionalizzare ma... a volte esageri
  • Vinter_ il 06/06/2007 22:25
    Bellissimo aforisma, davvero, lo condivido pienamente.
  • Deborah Zzzz il 22/05/2007 21:59
    La religione è l'oppio dei popoli... ci voglon far credere in troppe cose ke nn c sono o ke nn sono come dicono.. la scienza, la filosofia aprono le menti sulla vera realtà..
  • rossella bisceglia il 12/05/2007 21:34
    bel concetto, ma-forse-da riscrivere un po' meglio
  • libera luce il 09/05/2007 18:46
    concetto interessante...
  • antonella ninni il 07/05/2007 00:44
    ogni cosa insomma ha il suo seme.. verissimo.. bravo gigi
  • Luigi Lucantoni il 05/05/2007 21:38
    Caro Carmelo non hai capito un... Ti invito a leggere meglio ciò che ho scritto. Se proprio non ci arrivi te lo spiegherò meglio
  • Luigi Lucantoni il 02/05/2007 00:25
    Non sono d'accordo. La scienza cercà in 1° luogo di risolvere problemi. Inoltre certe persone non considerano minimamente il concetto di verità
  • Luigi Lucantoni il 30/04/2007 22:10
    Certe persone riescono solo a fare di ogni erba un fascio. Se avessi parlato di conoscenza empirica anziche di dubbi sull'esistenza avrei scritto qualcos'altro
  • laura cuppone il 30/04/2007 09:12
    in poche parole non esiste nulla tranne l'uomo e i suoi dubbi sul... nulla? mah...!!!!
  • Anonimo il 29/04/2007 22:39
    Giustissima, bravo Luigi

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0