username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il razzista

Il razzista in fondo cos'e'? Se non una persona priva di una propria idea sulle cose, infarcita di pregiudizi e legata al pensiero comune, uno che ama solo il suo recinto domestico, ed e' avverso a tutto cio' che gli e' estraneo e che non conosce e che lo spaventa.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Nicola Lo Conte il 08/11/2010 19:58
    Già! Proprio così!
  • Anonimo il 05/11/2010 20:16
    Hai delineato il profilo del razzista con precisione matematica, bravissima
  • marco carlino il 02/11/2010 20:21
    sono daccordo ma credo che, soprattutto, il razzismo nasca dalla paura di tutto ciò che è diverso
  • TEA RAVIELLO il 02/11/2010 15:11
    grazie a tutti per i commenti.
  • Anonimo il 02/11/2010 09:10
    Il razzista è semplicemente un cattivo. Il razzismo è frutto della cattiveria più che del non conoscere.
  • Aldo Riboldi il 01/11/2010 11:25
    Razzista è anche chi ignora, chi non conosce, chi non dialoga... nel mondo c'è posto per tutti!
  • Vera Somerova il 31/10/2010 23:22
    Razzismo? L'uomo è l'uomo e non importa se è nato bianco, rosso, nero o giallo... se parla il russo, italiano o swahili... e questo pochi lo contestano. Il vero razzismo oggi è molto più sottile e pericoloso... misura la diversità con la fede...
  • Samuele Pastorino il 31/10/2010 18:30
    Questo però è riferito al senso che noi tutti attribuiamo alla parola razzismo, e non al suo vero significato...
  • Giacomo Scimonelli il 31/10/2010 14:14
    hai ragione...
  • rea pasquale il 30/10/2010 22:09
    buona definizione del razzista.
    mi piace.
    Un saluto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0