accedi   |   crea nuovo account

Lacrime amare

Delle gocce che solcano l'anima tracciano delle piaghe che nessuna parola può sanare.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • rosaria esposito il 16/06/2011 18:25
    una ferita può essere così profonda da infettarsi e macerarsi... e il dolore non ha più nome che possa descriverlo... tuttavia in quel mare di dolore vi è il fermento di nuova, altra vita...
  • Anonimo il 18/11/2010 16:55
    Un salutino accompagato da complimenti + 5 stelle
  • Marco Ambrosini il 15/11/2010 13:02
    il dolore emotivo è peggiore di qualsiasi dolore fisico
  • Alberto Veronese il 15/11/2010 08:37
    piaciuto. le anime stentano a trovare il coraggio di fondersi tra loro.
  • coccinella settantotto il 15/11/2010 08:10
    Sagge parole!
  • patrizia chini il 13/11/2010 14:09
    qualche volta succede... l'amore è un grande farmaco, ma come ben dici tu, Vito, la ferita non si sana... si rimargina e rimane la cicatrice (le piaghe nell'animo) che in alcuni momenti dà lo stesso dolore che ha dato quando era aperta...
    Aforisma molto apprezzato!
  • Cinzia Gargiulo il 13/11/2010 00:54
    Credo che le ferite dell'anima possano essere curate dall'Amore ma non con le parole bensì con i fatti.
    Interessante aforisma...
  • Giacomo Scimonelli il 11/11/2010 21:51
    hai pienamente ragione
  • Anonimo il 11/11/2010 18:12
    IO CREDO che l'Amore può tutto...
    quindi parole dettate da questo sentimento possono sanare
    anche queste ferite dell'anima...
    Ma dipende dai punti di vista, naturalmente!!
  • Paola Panebianco il 11/11/2010 15:57
    l'anima che langue ha sempre effetti devastanti
  • marcella vitelli il 11/11/2010 15:53
    I solchi dell'anima, è vero, difficilmente si possono sanare. Bravissimo Vito.
  • Sergio Fravolini il 11/11/2010 15:13
    "Nessuna parola può sanare" ... eccellente.

    Sergio

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0