PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Similis cum similibus

Ci sono nani che amano nascondersi tra i giganti. Altri, per non apparire piccoletti, si attorniano di altri nani.

 

4
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Nicola Lo Conte il 05/06/2013 14:54
    Tristissima verità... e vale per qualunque colore politico, o di pelle, o di religione...
    Fa parte della mediocrità umana.

6 commenti:

  • Ahimsa Angeli il 17/01/2012 15:32
    al detto ''similis cum similibus'' ... non si sfugge
  • Anonimo il 28/10/2011 06:51
    vero... verissimo, e, senz'altro, vale anche la reciproca!
  • Donato Delfin8 il 02/08/2011 22:01
    concordo con il Prof qui sotto

    mica è il Metrò di Arcore?
  • rosaria esposito il 20/04/2011 18:44
    .. e viceversa...
  • Anonimo il 23/02/2011 21:25
    Ci sono giganti che si attorniano di nani per sentirsi importanti. A volte capita che si attornino di altri giganti per ricevere conferma che sono dei giganti. Il fatto è che tutti questi sono più nani dei nani. I veri giganti non hanno simili, come inferiori o superiori, vivono semplicemente al di là della misura. Bella.
  • Anonimo il 17/12/2010 18:30
    Vero. Ecco perchè un dittatore si circonda di mediocri. Accanto a Stalin c'era uno come Beria, mentre chi come Kamenev o Trotskji poteva essere una valida e quindi pericolosa opposzione venne fatto fuori.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0