PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il colle

Lui è salito ora è li, sta parlando col capo... il capo voleva essere lui... ma RUBY oltre il cuore anche la testa gli porto' via... lui non puo' essere il nostro capo.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 29/11/2012 12:08
    Sono passati quasi due anni e ancora non si rassegna... altrimenti come fa a pensare agl'interessi suoi??? Mentre l'Italia è in profonda sofferenza e chi, tra gli ex suoi, vorrebbe finalmente costruire qualcosa di veramente sentito come proprio, non riesce a liberarsi di tutti i suoi intralci, le sue continue affermazioni e smentite...
    Anche se io ho idee politiche diverse, auguro sentitamente all'ex Popolo della Libertà un decisivo scatto di dignità e
    nuova vita.
  • Virginio Giovagnoli il 03/07/2011 19:12
    Credo che sia proprio difficile non essere daccordo. Benissimo.
    Non mi rimane che dire... e vai
  • Don Pompeo Mongiello il 19/01/2011 18:58
    Credo di averlo capito e quindi condiviso. Bravo!
  • Giusy Lupi il 19/01/2011 16:31
    VERISSIMO, PIACIUTA E CONDIVISA...
    GIUSY

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0