PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

la palla

la politica è come una palla, da qualunque parte la giri è sempre uguale.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 09/04/2013 12:37
    Più che essere sempre uguale la politica, sono quasi sempre uguali coloro che ne parlano male.

14 commenti:

  • Donato Delfin8 il 22/11/2011 23:38
    ottima ah bè ... e poi fan di tutto per romperla
  • patrizia chini il 02/05/2009 09:10
    e che... palla!
  • Michele palermo il 12/02/2009 16:34
    Ci saranno pure parti differenti... un po' di vernice andata via da una parte... un po' da un'altra.. lievi differenze... peccato non si notino un gran che!
  • augusto villa il 19/11/2007 22:35
    Parole sante!!!... Brava, hai fatto centro!!!
  • sara rota il 14/11/2007 17:25
    Una immensa palla, in tutti i sensi.
  • morena paolini il 12/11/2007 22:00
    Molto apprezzati i vostri commenti anche perchè è il primo "aforismo" che ho scritto.
    Vedrò di fare qualche altra cosa: sperando sia carina.
    Ciao.
    Morena.
  • Alessandro Cancian il 12/11/2007 16:41
    non male... davvero!
  • il cinghiale di cemento il 23/10/2007 19:45
    E se la prendi a calci puoi organizzarci un campionato di serie A e farci milioni con i diritti TV.
  • morena paolini il 21/09/2007 19:41
    Grazie g. g (sta per Gigi)?, per l'incoraggiamento.
  • morena paolini il 02/08/2007 20:27
    Grazie per aver letto e commentato questo mio "tentativo" di aforismo. Ciao. Morena
  • Ivan Benassi il 02/08/2007 01:02
    Simpatico ma bugiardo, anche se i politici attuali fanno di tutto per darti ragione. Ciao.
  • Alla Iarovenko il 01/08/2007 18:08
    Purtroppo, oggi è ridotta a quella!
  • morena paolini il 24/06/2007 11:25
    Grazie per il tuo commento. Ciao Morena.
  • Luigi Lucantoni il 23/06/2007 23:16
    È ovvio, l'unica possibilità sarebbe di trovare un onorevole di un altro pianeta