accedi   |   crea nuovo account

sofisma

Baudelaire ha detto: "la più grande astuzia del Diavolo è il farci creder che non esiste". Se non fossi ateo replicherei: "la più grande astuzia di Dio è il farci credere che esiste il Diavolo".

 

4
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Francesca Paola Quartararo il 02/08/2007 01:41
  • Phil Ethasimon il 03/07/2007 11:16
    E'giusta anche la tua.
    Esiste nella mente della maggioranza dei credenti quel Dio che gli e' stato insegnato.
    Quello che si ritiene separato dal creato.
    Ma DIO non e' l'essere con la barba che sta alla finestra e guarda, e osserva cio' che facciamo.
    Il diavolo non ha esistenza reale.
    Il diavolo sta nel pensiero distorto di molte persone...
    E alla stessa stregua... quel dio li'!
  • Luigi Lucantoni il 02/07/2007 17:19
    giusta la tua ultima affermazione, io la estendo ad entrambi ciao!
  • Phil Ethasimon il 02/07/2007 12:54
    Purtroppo si accosta il problema dell'esistenza di Dio, sempre in funzione della religione cattolica, o islamica o ebraica, nelle quali viene puerilmente accettata l'esistenza del diavolo.
    Dio e diavolo non sono in antitesi1
    Come l'esistente con il nulla.
    Il primo esiste e puo' essere dimostrato.
    Il secondo proprio per la sua stessa definizione non esiste. È solo un nome generato dall'umano pensiero.
    Non per esser superiore, ma in piena umilta' ti dico che Baudelaire, come milioni di persone sono totalmente fuori strada.
    Il diavolo esiste nella loro mente condizionata da retaggi atavici e distorti dal potere religioso!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0