PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il poeta

Per esser poeti ci vuole cuore, ma poi è la cultura a fare la differenza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Andrea il 14/09/2012 15:07
    il cuore supera i libri... se hai sensibilità, anche con parole semplici riesci a colpire l'anima di chi ti legge...
  • Ada Piras il 24/11/2011 09:00
    Non l'ho messo nelle note perchè ero ancoraagli inizi(a proposito
    di insicurezze)ora va meglio, ma ne ho ancora tanta di strada
    da fare..
  • Donato Delfin8 il 24/11/2011 08:50
    Naaaa ma che ti frega...
    culturo le parole e vengono fuori fior di cavolatine
  • Ada Piras il 23/11/2011 00:06
    Tante.. non di cuore però..
  • Donato Delfin8 il 22/11/2011 23:59
    ops leggo solo ora commento (magari messo nelle note si nota subito )
    quali insicurezze?
  • Donato Delfin8 il 22/11/2011 23:57
    eh già ... l'arte impasta ciò che il cuore strapazza
  • Bruno Briasco il 29/05/2011 11:02
    Il pensiero di Pala mi piace lo lo faccio mio. Un abraccio carissima
  • Anonimo il 27/03/2011 19:07
    credo che ci voglia un cuore che ci detti sentimenti e sensazioni che con le parole forse non verrebbero fuori e per poterle poi partecipare agli altri... un abbraccio
  • Pala Giuseppe Damiano il 15/03/2011 15:56
    Vero, ma non è insolito che sia la situazione inversa a fare la differenza.
    L'insicurezza è propria dei veri poeti perché vi predomina il cuore e non la scienza.
    Moltissimi poeti in "limba sarda", pastori e contadini, avevano scarsa cultura ma questo non ha limitato la loro opera.
  • Ada Piras il 11/03/2011 20:56
    Questa frase per significare le mie insicurezze.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0