PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il malanno dell'ingegnere

un ingegnere fu colto, sul luogo di lavoro, da una forte colica. l'eccessiva preoccupazione per i lavori di scavo di un traforo, gli aveva procurato un calcolo numerico.

 

0
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • ANGELA VERARD0 il 13/03/2011 19:51
    davvero simpaticissimo... Brava
  • Donato Delfin8 il 13/03/2011 19:38
    Ottimo
    ... Meno male che non usava la capoccia
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/03/2011 19:20
    A parte il mancato uso delle maiuscole, veramente molto bello.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0