accedi   |   crea nuovo account

L'enigma di un enigma

Di fronte alla maggior parte dei misteri non dovremmo domandarci se c'è e quale sarebbe una possibile soluzione. Dovremmo invece provare a capire perchè nella nostra mente li cataloghiamo come tali.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Michele palermo il 27/03/2009 10:35
    Potente entità la mente è!
  • Luigi Lucantoni il 25/10/2007 18:15
    Prima di tutto non mi sono posto un quesito, tanto meno cercavo risposte da altri. Se no non avrei scritto un aforisma.
    2° parlavo in generale del tuo modo di esprimerti, tu diventi meno chiaro al 3°/4° commento consecutivo.
    3°un enigma come quello che hai scelto tu non è certo di quelli che mi fanno passare notti insonni.
  • Phil Ethasimon il 25/10/2007 08:30
    Ti ho dato una delle possibile risposte al tuo quesito e tu mi dai del contorto?
  • Luigi Lucantoni il 21/10/2007 00:30
    Con Phil + allungo ci parli + lui diventa contorto (nell'esprimersi)
  • Luigi Lucantoni il 21/10/2007 00:21
    se rifletti sulla seconda frase non mi pare che il tuo intervento aggiunga qualcosa.
    Comunque cosa intendeva esattamente Poe?
    ti piace l'horror?
  • Phil Ethasimon il 11/10/2007 11:12
    lO SCAMBIO DELLA CAUSA CON L'EFFETTO.
    Un giorno un signore dice ad un suo amico: "sai stanotte ho sognato che avevo il mal di denti e, incredibile, quando mi son svegliato avevo il mal di denti.
    Cazzo, che coincidenza!""

    In realta' quel pover uomo, mentre dormiva gli e' sopraggiunto il mal di denti che gli ha causato il sogno.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0