accedi   |   crea nuovo account

Il codice dell'anima

Il codice dell'anima non va tradotto. Esso appartiene all'intimità di ciascuno e alla sua libertà inviolabile

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Mauro Moscone il 06/07/2012 07:45
    Bellissimo Filippo, ogni traduzione è inquisizione e repressione
    concordo

3 commenti:

  • Donato Delfin8 il 02/08/2011 22:18
    e non sarebbe nemmeno possibile farlo
  • Anonimo il 08/04/2011 23:19
    Bella la tua espressione sulla libertà inviolabile. La profondità dell'anima è inacessibile e imperscrutabile, nussuno può scorvergi lo sguardo. "La ragione per cui l'anima esiste è racchiusa nell'anima stessa. Nessunquadro potrebbe mostrare la sua essenza, né rivelare la sua vera identità" scrive Gibran. Un caro saluto.
  • Anonimo il 08/04/2011 23:12
    Spero hai ricevuto il mio commento. A presto Filippo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0