PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Quando è la demagogia ad informare

La politica è l'arte di demolire un fatto e riconvertirlo in opinione. Se il giornalismo è sottomesso alla politica le conseguenze sono altamente lesive per la vita democratica di un paese (ed è quanto sta accadendo in Italia).

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Mauro Moscone il 19/03/2013 08:16
    Il problema del giornalismo è che è un modo per riempire il conto corrente e non i valori etici di una Nazione.

16 commenti:

  • Anonimo il 19/03/2013 13:19
    Sono davvero una privilegiata! Perchè, nonostante tutta l'antipolitica esistente. a me succede d'incontrare ancora quella vera, buona, e di goderne immensamente.
  • Luigi Lucantoni il 28/02/2013 23:21
    quando la politica è corrotta è comico distinguerla dall'antipolitica
  • Anonimo il 27/02/2013 12:43
    Solo una piccola correzione: questa NON è la politica, è la sua CORRUZIONE. Alle correzioni personali io terrei sempre molto se si parlasse di me.
  • Michele palermo il 11/01/2011 23:31
    Sapete cosa mi rallegra pensando alla malainformazione? Il fatto che la cultura non muore. I periodi bui ci son sempre stati e, la storia insegna, si alternano con periodi luminosi e di rinascita. C'è sempre stato un dittatore e dei servi nei periodi bui ma, fortuitamente, la cultura non muore. Questo mi raccuora.
  • Filippo Minacapilli il 17/12/2010 18:30
    In Italia non è solo il giornalismo(non tutto, per fortuna) è sottommesso...
    Non esiste piu una classe intellettuale che eserciti la funzione propria che gli spetta!
  • Anonimo il 19/11/2010 00:09
    Guardatevi Mentana o leggete Travaglio... la malainformazione nel nostro paese cel'ha chi continua a guardare il tg1 diminzolini, o il tg5 di mimum (i più grandi lecca... del cavaliere)...
  • Michele palermo il 14/02/2009 00:50
    La domanda sorge spontanea... come riportare l'attenzione sul fatto?
  • Rosarita De Martino il 29/01/2009 07:08
    Purtroppo il tuo aforisma dice la pura verità, ma il tuo pessimismo è agghiacciante.
    È brutto vivere così, senza speranza. Non c'è proprio niente che illumini la tua vita? Se è così mi dispiace tanto!!
  • Cristiana Sarritzu il 01/01/2009 23:28
    È certo quasi quanto le tasse e la morte...
  • Giovanni Conti il 18/12/2008 16:52
    Si, è la realtà. Altro che "Non bisogna essere pessimisti" (Alla Iarovenko) . . .
  • Alla Iarovenko il 05/08/2007 20:34
    Ma dai... Non bisogna essere pessimisti. Bisogna darci una mossa iniziando proprio con le persone come te di nuova generazione, che hanno la forza di ribattere. Il problema sta nel fatto che la maggioranza si sveglierà veramente tardi come sempre...
  • Luigi Lucantoni il 04/08/2007 22:49
    Non credo in niente, sono pessimista. Spero solo che le cose peggiorino ad un punto tale che ci estinguiamo tutti, oppure quanto basta da obbligarci a cambiare strada
    (e sarà comunque una strada sanguinaria)
  • Alla Iarovenko il 04/08/2007 22:37
    In parte hai ragione, ma visto che tu hai lanciato la prima pietra e visto che bisogna essere propositivi (per non crepare tutti) cosa proponi tu?
  • Luigi Lucantoni il 01/08/2007 22:57
    ha scoperto l'acqua calda anche chi ripete che il clima sta cambiando, forse hai ragione a che serve dire che le cose vanno male; meglio che crepiamo tutti!
  • Alla Iarovenko il 01/08/2007 18:07
    Bravo!
    Hai scoperto l'acqua calda!
  • augusto villa il 27/07/2007 23:28
    Vero, verissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0