PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Dire, fare, parole... solo parole

Il mondo di internet è fasullo... ma mi ci trastullo. Senza internet posso vivere tranquillamente... ma della mia vita è un immancabile ingrediente se non ho la connessione... che insostenibile depressione.

 

0
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 28/04/2014 17:19
    A volte non si tratta di essere dipendenti da internet, ma di amare il dialogo in un mondo privo di... connessioni positive...

6 commenti:

  • Donato Delfin8 il 07/10/2011 19:57
    eh già un click al giorno leva il mògio almeno dal soggiorno
  • Maria Teresa il 27/04/2011 17:54
    Ah internet!
    Croce e delizia di ognuno, credo.
    Simpatica riflessione carissimo Vito.
    Un saluto.
  • Inchiappa Vito I Song il 22/04/2011 09:50
    Grazie Cla e Rosaria. Auguro affettuosamente anche a voi una serena Pasqua.

    Internet è... senza internet... in quanti lo dicono anzi lo diciamo, mi ci metto pure io, ma in quanti rimproverano altri di essere internetDipententi? Un tale diceva che è più facile scorgere una pagliuzza nel campo del "vicino" piuttosto che la trave che ognuno ha davanti ai propri occhi. La mia riflessione ha uno sfondo ironico, spero intuibile.
    Ogni riferimento è puramente casuale, direi meglio causale, per ispirazione ricevuta.
  • Anonimo il 21/04/2011 20:58
    A proposito Auguri Buona Pasqua
  • Anonimo il 21/04/2011 20:57
    anche simpatica e comunque vera...
  • rosaria esposito il 21/04/2011 18:24
    sì, concordo. se anche fosse solo un algoritmo o un ologramma quello con cui ci trastulliamo, si tratta di un'invenzione salvanoia pari a quella delle sigarette...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0