PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Necromania

Il Cristianesimo si dipinge a parole come esaltatore e celebratore della vita, ma nei fatti è una religione profondamente necrofila.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

21 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 19/03/2015 20:43
    infatti questi ed altri caratteri fanno del cattolicesimo un paganesimo sono false sembianze di monoteismo
  • Paolo Villani il 19/03/2015 08:40
    La Chiesa Cattolica le chiama reliquie e di solito sono ossa, a volte oggetti appartenuti ad un santo. La venerazione delle reliquie non è il massimo dal punto di vista religioso perchè sono una sorta di idoli, la venerazione e l'adorazione dovrebbero essere quelli canonici (Dio e i santi)
  • Luigi Lucantoni il 18/03/2015 20:12
    l'adorazione di cadaveri e resti umani invece è molto cattolica
  • Paolo Villani il 18/03/2015 17:34
    Non necrofila, che significherebbe abusi sessuali sui cadaveri, ma attenta al momento del Trapasso
  • Luana D'Onghia il 11/02/2012 15:45
    Inoltre, leggere questo aforisma il giorno in cui si ricordano i patti lateranensi mi diverte molto!
  • Luana D'Onghia il 11/02/2012 15:28
    Concordo pienamente! Il tuo ateismo, Luigi, é molto intelligente e non lo dico da atea, ma da persona che considera, come sua sola religione, la vocazione per il dubbio e la razionalità. Ho molta stima nei tuoi confronti. Bravo.
  • Luigi Lucantoni il 25/08/2011 22:24
    il cattolicesimo ci riguarda nel quotidiano, se devi lamentarti di politica tu ti lamenti di Cameron, della Merkel o di Sarkozy?
    come ho già detto i commenti fatti x ripicca sono i + fiacchi
  • ciro caminiti il 25/08/2011 19:17
    ma sei proprio incazzato, che sei ateo lo capisco lo sono anch'io, ma perchè non te la prendi anche le altre religioni... forse non sai un cazzo delle altre religioni?
  • vincent corbo il 09/05/2011 13:29
    C'è molta verità in questo pensiero.
  • Vincenzo Capitanucci il 01/05/2011 09:06
    è troppo basata sull'aldilà... perdendo molto nell'aldiqua... forse perché manca la Madre divina.. nella Sua Trinità... pronta a generare Figli celesti... qui sulla Terra..
  • Luigi Lucantoni il 30/04/2011 23:30
    errore di battitura, la u e la i sono limitrofe
    se non credessi in quello che scrivo sarei ancora + ateo
  • rosaria esposito il 30/04/2011 16:41
    più che l'aforisma mi piace questo battibecco. che è lo scopo di Luigi, perfettamente raggiunto. non voglio credere che lui creda veramente in quello che ha scritto. ... ho un dubbio: che significa "puccolo"?
  • Luigi Lucantoni il 29/04/2011 22:50
    mi fa chidere perché mai da puccolo mi affascinasse tanto la rievocazione del venerdì santo nel mio paese
  • Donato Delfin8 il 29/04/2011 16:26
    grazie Luigi per la spiegazione!
    e dimmi Pasqua ti dice qualcosa?
  • Luigi Lucantoni il 29/04/2011 15:53
    la dottrina cristiana è ossessionata dalla morte e pur esaltando la vita i suoi modi inducono i fedeli a pensare alla morte, la vita è subordinta ad essa. Le vecchiette di paese sono molto devote e adorano andare al cimitero e parlare dei loro morti
  • Donato Delfin8 il 29/04/2011 15:37
    Ah bè sono finiti gli "Ismi" e ora iniziano i "mania" ?
    zi zi dai spiega spiega un po' questo aforismania.
    Qual è questa perversione sessuale o meglio chi la fa?
    oppure inteso come amore per i morti?
    o in senso figurato come controllo totale su un'altra persona?
    dai su su spiega i fatti
  • Solo Commenti il 29/04/2011 14:34
    Bene, restiamo in attesa di sapere chi condivide il tuo pensiero.
  • Luigi Lucantoni il 29/04/2011 12:04
    chi condivide il mio pensiero non avrebbe bisogno di ulteriori spegazioni
  • Solo Commenti il 29/04/2011 11:45
    La mia è devozione al buon senso, anche e soprattutto quando si parla di necrofilia e di corna. Comunque, se non a chi è devoto, prova a spiegarlo a chi non è devoto. Magari a te stesso, perché comprendano gli altri. Sempre ammesso che ci sia qualcosa da comprendere.
  • Luigi Lucantoni il 29/04/2011 10:20
    avventato un corno, comunque spiegarlo a chi è devoto è inutile
  • Solo Commenti il 29/04/2011 09:48
    Un pensiero avventato. Faresti meglio a spiegarti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0