accedi   |   crea nuovo account

Parole

A volte occorre stare zitti perché in determinati momenti è più importante il silenzio. Occorre conoscersi e conoscerti senza sbattere in faccia le presunzioni della verità, decidere quello che sono è più importante di quel che tu vorresti far credere che sia, invertire il senso di marcia alla corsa, abbassando lo sguardo con umiltà e sicurezza, per questo devi strami accanto. Se stai male di silenzi curerò le tue parole, insieme alle bugie e ai sensi di colpa. Ruberò il tuo tempo senza che te ne accorga e se te ne accorgi ti prenderò in giro dolcemente e mi regalerai un altro giro sulla luna. Non sono nobile ma credo di possedere l'eccellenza blu della modestia nel sangue, arrivo nei bassifondi a prendermi la tua vita, vado controcorrente, sono imperfetta e amo tale imperfezione, lascio parlare i respiri, ti presto il mio corpo ma stai facendo sesso con la mia anima. Apri il sipario sul mondo e spalanca i tuoi limiti come finestre sull'infinito siamo nudi nei labirinti dell'anima, giochiamo con i battiti ma non con il cuore.

 

1
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Donato Delfin8 il 05/11/2011 16:19
    vero sì meglio un sshhhssh che vale mille parole.
    ottima la chiusa.
  • Francesco Giofrè il 06/05/2011 19:41
    mi ha lasciato molta inquietudine e tristezza ed ho letto parole dure e con punte di rabbia.
    lotta dura senza paura!
  • giuliano paolini il 30/04/2011 15:14
    tutto vero cara teresa, ma la forza di chi ha compreso come mi pare tu abbia fatto risiede nella compassione verso chi si sforza di avere sempre una risposta, una opinione pensando che sia indispensabile partecipare in ogni occasione nel timore di venire considerato scadente o di poco valore, non fare mai pesare di avere un punto di vista sereno o privilegiato è sinonimo di maturità e centratura, dai che non è così difficile, buone cose a te e un bel tulipano rosso non reciso riposa sul tuo cuscino

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0