accedi   |   crea nuovo account

Il pudore

Pudore significa che ci impediamo di fare ciò che vogliamo, e proviamo vergogna perchè vogliamo quel che ci impediamo.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Luigi Lucantoni il 25/05/2011 16:10
    magari fosse vero! basterebbe rassicurare qualunque bella ragazza per farla denudare davanti a noi
  • Anonimo il 10/05/2011 12:47
    e non solo...
  • vincent corbo il 09/05/2011 11:11
    Purtroppo non è mio...(da "L'immortalità" di Kundera). Ho provato a pubblicare un'altra frase di Kundera ma ancora dopo due mesi non è comparsa, per questo ho usato questo spazio non appropriato.
  • Bruno Briasco il 09/05/2011 11:01
    Ottima riflessione...
  • Anonimo il 09/05/2011 10:42
    direi un bellissimo aforisma... piaciuto
  • ELISA DURANTE il 09/05/2011 09:59
    Il pudore ha a che fare con la soglia dell'intimità. È una protezione personale della nostra psicofisicità e non ha necessariamente connotazioni solo negative. E poi, ovviamente, non si può prescindere dal contesto sociale, per cui un atteggiamento "spudorato" in una certa società è normalissimo in un'altra. Anche il fattore temporale, ieri, oggi, domani, cambiano il "comune senso del pudore". E poi... e poi... Insomma, hai scritto uno splendido aforisma!
  • Anonimo il 09/05/2011 09:41
    ... le nostre voglie più recondite, i nostri istinti primordiali, proibiti dalla più estrema civilizzazione, che così facendo ne incentiva la necessità e il desiderio...
    notevole Vincenzo... ti saluto..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0