PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Il veleno è solo un sorso di vita che non riesci a mandar giù; solo che, non riuscendo ad assaporar la vita, ti abbandoni alla profondissima tristezza data dalla pacata consapevolezza, che è la morte.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

11 commenti:

  • Linda Tonello il 10/03/2011 00:12
    sin dalla nascita dovremmo renderci conto che siamo tutti temporanei... cosa abbiamo da perdere? Godiamoci il dono della vita...
  • Ezio Grieco il 16/09/2007 01:10
    ... onestamente, non mi convince per niente; non mi piace, concedimi il diritto di dirlo; come ho lodato i due post precedentemente letti, così mi permetto di dirti: non mi piace!
    ... non volermene
    mikelus
  • Alfredo B il 15/09/2007 14:38
    lisa, mi fa molto piacere leggerti qua e là tra le mie righe, soprattutto mi fa piacere - di tanto in tanto - non leggere solo complimenti. ho provato a rileggerlo tre volte anch'io e mi sembra di capire quello che c'è scritto... sì, deve esere proprio così... sí, dice proprio quello che c'è scritto... forse puo' risultare un po' inintellegibile il passaggio [ti abbandoni... consapevolezza], ma è la chiave dello scrigno... sia a livello di contenuti sia a livello formale. penso che un aforisma debba essere criptico...
    comunque rileggendolo la quarta la quinta e la sesta volta, effettivamente qualcosa non torna... quindi penso che la soluzione migliore sia leggerlo un nume aleternato di volte che segua la tabellina del 3! indubbiamente, dovrebbe risolversi cosí il problema (grazie)
  • Alfredo B il 11/09/2007 13:55
    apprezzo molto i vostri commenti, grazie.
  • Riccardo Brumana il 11/09/2007 01:18
    carino l'aforisma... ma hai scritto di molto meglio.
  • Luigi Lucantoni il 07/09/2007 19:28
    Verissimo, credo che il vero oggetto della tua anailisi non può che essere la depressione.
  • sara rota il 07/09/2007 17:02
    La morte... avviene in molti casi diversi... il veleno è solo un modo per raggiungerla prima, non senza sofferenze ed atroci dolori...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0