accedi   |   crea nuovo account

Definizione operativa di libertà

La libertà come sentimeto è vaga e indefinita. Ma da un punto di vista pratico come possiamo consatare se siamo liberi? Alcune ipotesi: a) Siamo liberi se abbiamo a disposizione reali alternative da scegliere b) Se abbiamo contemporaneamente soldi e tempo c) Se abbiamo un padrone

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • mario durante il 17/07/2011 08:42
    Nel mio sentire, la libertà intesa come "spazi" decisionali personali aperti esiste, ma come cani addestrati a non oltrepassare certi confini automaticamente si fermano, noi come esseri educati al rispetto di regole, norme, inibizioni, morale, etica, educazione, gerarchie, rispetto e chi più ne ha più ne metta, siamo noi stessi guardiani di noi stessi, ci limitiamo la nostra "libertà" in funzione dei rapporti con gli altri.
    Procediamo nel mondo al variare dei nostri rapporti con gli altri ed in funzione degli altri, valutiamo i parametri e di conseguenza variamo i comportamenti, in ultima analisi diciamo che la nostra libertà è vincolata.
  • Pepè il 01/07/2011 08:29
    Hai ragione la libertà è legata alle interazioni sociali
  • angela testa il 30/06/2011 00:41
    forse ti senti libera solo sè gli altri ti fanno sentire libera... tutto si guadagna nella vita... anche la libertà...
  • Bruno Briasco il 03/06/2011 18:04
    sono col pensiero di Minalouche... bravo
  • Don Pompeo Mongiello il 02/06/2011 14:59
    Siamo liberi se possiamo correre come il vento ed andare dove ci fa piacere. Siamo liberi di poter bere senza disturbare il vicino, la Libertà è sinonimo di rispetto reciproco... non si finirebbe mai. Per cui né A, né B, né C non bastano a definirla
  • Pepè il 02/06/2011 08:50
  • Anonimo il 02/06/2011 01:57
    Il punto A è la definizione dal punto di vista del diritto, quindi non fa una piega,
    Il punto B è insito nel punto A. I punto C lo trovo acuto e vero. Il padrone ci risparmia la fatica di prendere decisioni... Il punto G è un attributo della donna che pochi uomini conoscono... Bravohooo...
  • Pepè il 01/06/2011 18:29
    Grazie a tutti per i vostri commenti... liberi
  • giancarlo milone il 01/06/2011 17:41
    Una buona base di partenza! io voto per perchè la libertà è influenzata dall'esperienza!
  • vasily biserov il 01/06/2011 17:25
    bravo! c'è poca A, pochissima B, e tanta C. sono tutte essenziali per la libertà ma ci vorrebbe un equilibrio diverso..
  • Anonimo il 29/05/2011 19:05
    molto originale pepe mi è piaciuta
  • Minalouche TS Elliot il 29/05/2011 14:12
    È una parola usata sempre più in modo equivoco, invocata senza sapere ciò che realmente significa. Libertà non è fare ciò che si vuole grazie al potere e al denaro. Libertà in primis è esser consapevoli della sua più semplice caratteristica: essa termina quando inizia la libertà del mio prossimo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0