PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Evoluzione

Una volta gli asini ragliavano, oggi scrivono e purtroppo spesso commentano

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

27 commenti:

  • Anonimo il 16/08/2012 13:45
    Ti hanno commentato in 26... CORAGGIOSISSIMI!!!
  • Terry Di Vetta il 11/03/2012 07:31
    Ho scoperto di essere un asino... aiutoòòòòòòòòòòòòòò!
  • Anonimo il 05/11/2011 21:48
    Perfettamente daccordo!!
  • Michele Rotunno il 07/10/2011 12:32
    Infatti lo trovo molto scoraggiante.
    Grazie per la serietà del commento.
    Ciao
  • mariateresa morry il 07/10/2011 10:36
    Oggi tutti sanno tutto... Matematici che scrivono di teologia, praticoni che sanno di medicina e soprattutto tutti si improvvisano politici e sparlano. In questo modo tutto diventa opinabile e si crede che la personale opinione sia il corretto fondamento delle cose. Così la vera conoscenza è accantonata a pochi soggetti obiettivi, che parlano al deserto!
  • Federico De Nicola il 05/08/2011 09:29
    bellissima!! bravo donato
  • Salvatore Cipriano il 09/07/2011 18:58
    Hi ho mi senti? sto ragliando
  • Fernando Piazza il 19/06/2011 22:14
    I-O I-O I-O I-O... Spero di essere tra quelli che tu definisci asini... Vorrà dire che come specie mi sarò alquanto evoluto... linguisticamente, intendo e in senso buono...
    A quando un tuo racconto?
  • Marcello Insinna il 17/06/2011 18:18
    B-E-L-L-I-S-S-I-M-O-! Voterò 5 stelle
  • ELISA DURANTE il 15/06/2011 19:00
    Vero! Verissimo! Per niente pungente, non si punge quando si afferma il vero.
  • Anonimo il 15/06/2011 16:24
    ironica... pungente... bellissimo aforisma...
  • Anonimo il 09/06/2011 07:56
    Michele... eccoti ritrovato... non passo mai nella sezione aforismi, che pur mi piacciono. Ti ho beccato per caso...è un problema comune a tutti i siti quello che affronti con questo aforisma.
    Mi ci sento coinvolto pure io perchè i commenti che faccio sono solo positivi... se una cosa non mi va non la commento. Ero così anche come insegnante... non davo mai voti negativi( in orale)... obbligavo gli allievi a studiare fin che l'argomento lo conoscevano e poi davo il voto. Mi chiamavano ruspa... ahahah... chi non studiava lo tromentavo, ma non col voto... senza voto. vabbè... fatti vivo con un bel racconto, che diamine!!! ciaociao
    P. S. il commento ed il voto sono positivi solo perchè siamo amici... ah aha ha ah... tiè!!!
  • Michele Rotunno il 07/06/2011 12:42
    Confermo in pieno Lau. Ben ritrovata. Ciao
  • laura cuppone il 07/06/2011 11:48
    insieme a cani e porci direi...
    un'allegra fattoria, dove gli animali selvatici non sono bene accetti... a volte per fortuna...

    facciamoci coraggio, esistono anche gli illusi addestratori o gli illustri nessuno... ma anche tanti umani ancora umani... e testardi più dei muli!

    Lau
  • Anonimo il 02/06/2011 19:18
    Involuzione!
  • rosaria esposito il 01/06/2011 21:22
    forse si tratta di un fenomeno di evoluzione linguistica... l'asino nel suo raglio ha sempre voluto dire qualcosa... e forse c'è riuscito...
  • Anonimo il 01/06/2011 19:23
    (ed ecco svelato il motivo per cui io non ti commento mai!)...
  • Anonimo il 01/06/2011 19:23
    smpre molto carino vedo!
  • Michele Rotunno il 01/06/2011 19:13
    Tranquillo Fran non sparo sulla Croce rossa e nemmeno sulla mezza luna.
    Ciaociao
  • Anonimo il 01/06/2011 19:05
    oh mamma mia! spero di sentirmi chiamato in causa ingiustamente, vero mikey?!
  • Bruno Briasco il 01/06/2011 17:43
    Lo trovo molto duro ma sicuramente reale.
  • Anonimo il 01/06/2011 00:38
    Meraviglioso quest'aforisma. Passerà alla storia senza dubbio! Complimenti. Ciao
  • Michele Rotunno il 31/05/2011 20:39
    Non ho detto che tutti gli autori sono asini, anche perchè questo implicherebbe la mia presenza nella compagnia, ma ho solo constatato che più d'uno si comporta come tale e anche nei commenti si ha voglia di mettersi ad ogni costo in evidenza.
    Inoltre, e qui mi ci metto anche io, siamo quasi sempre restii ad essere sinceri nel commentare. L'adulazione è un peccato ahimè irresistibile
  • Auro Lezzi il 31/05/2011 18:33
    Anche Leopardi scriveva e commentava... Un grande asino??.. A parte il fatto che adoro gli asini...
  • vincent corbo il 31/05/2011 18:20
    Molto divertente e reale. Spero di non essere un asino che commenta.
  • Anonimo il 31/05/2011 15:08
    Beh, se fossi asino per il semplice fatto che scrivo e commento... vorrei anche avere i benefici di cotanto status. E non mi riferisco alle orecchie lunghe...
  • mariella mulas il 31/05/2011 13:29
    Eh, sì... ma senza commenti reterebbero sconosciuti! Grande!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0