accedi   |   crea nuovo account

La guerra accettabile

La morte non è la cosa peggiore che ci possa capitare, partendo da questo presupposto anche la guerra è più accettabile.

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Uglisse il 26/08/2011 08:52
    In guerra ci vanno le "nazioni" e non i singoli anche se poi sta nel cuore di ognuno capire se sia giusto o sbagliato quello che stanno facendo!
  • ELISA DURANTE il 25/08/2011 13:37
    Il fatto è, caro Gianmarco, che in guerra, chissà perchè ( ) muoiono sempre baldi giovani e mai i generali, e questo per non parlare dei civili. So' cartacce! Per usare un eufemismo...
  • Uglisse il 11/08/2011 22:38
    ehhhhhhhhh Mara, Macchiavelli era pragmatico e spesso ci azzeccava!!
  • Anonimo il 21/07/2011 11:23
    Molto interessante come aforisma... Machiavelli diceva: "Il fine giustifica i mezzi", è sempre stato così, delle volte bisogna combattere per perseguire i propri obiettivi; alle volte duramente.
  • Uglisse il 08/07/2011 08:25
    Di fatto la guerra è sempre brutta ma non è sempre sbagliata, diciamo che come dicevi tu sono i valori o i disvalori a fare la differenza.
  • mario durante il 07/07/2011 23:03
    No! Il mio concetto è che l'Uomo ha ritenuto fin dai tempi ancestrali anteporre altri valori più importanti della sua stessa vita.
    Orgoglio, onore, libertà, potere, usurpazione, dominio, dispotismo, ideologia, questi sono alcuni dei valori e disvalori a cui l'umanità nella sua storia ha dato più valore della sua vita.
    Accettato il prezzo, giocato d'azzardo con la vita.
  • Uglisse il 07/07/2011 08:23
    Allora tu dici che la rivoluzione francese(tanto per fare un esempio) o la lotta contro la follia nazista(tanto per farne un altro)sono state inutili perché hanno portato morti e lutti?
  • Uglisse il 07/07/2011 08:21
    Allora tu dici che la rivoluzione francese(tanto per fare un esempio) o la lotta contro la follia nazista(tanto per farne un altro)sono state inutile perchè ha portato morti e lutti?
  • mario durante il 07/07/2011 06:08
    Su questo concetto si è basato l'Uomo dagli albori della sua storia.
    Quante stragi per questo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0