accedi   |   crea nuovo account

Definizione

Il giorno in cui mi definì "forte"ma"romantico"... con romantica forza la lasciai.

 

1
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Anonimo il 14/05/2013 09:09
    Devi essere il classico... Tre botte e via
  • rosaria esposito il 18/10/2011 21:50
    eh, certo, a te, no... non te lo doveva dire... a uno che viaggia con tre BOTTI al seguito... proprio... no! trebotti non ammettono che commenti di "pari grado"
  • Nicola Lo Conte il 14/07/2011 08:26
    La vita è un lasciare ed essere lasciati...
  • Andrea (le tre Botti) il 13/07/2011 13:28
    Ciao Bianca, lieto che tu inizi su questo sito commentando i miei scritti, anzi:onorato.
    Consapevole di poter instaurare una pericolosa aiscussione tra il dire o non dire fare o non fare, tra uomini e donne;mi stavo astenendo da pubblicare questo semplice(?)aforisma.
    La mia risposta alla tua domanda, che è poi il succo dell'aforisma è: selacosiderazionechehaipermeèracchiusanelladefinizioneforteeromanticooviceversaseitalmentebanaleeprivadianalisiodiqualunqueprofonditàchetipregodistarelontanoilpiùpossibiledame(anchedalmioletto).
  • Bianca Moretti il 13/07/2011 00:55
    Ma... perchè, porella? Non hai forse gradito la sua definizione? Avresti preferito "romantico" ma "forte"? A volte la mancanza di precisione o anche una semplice sfumatura può essere ... (s)troncante
  • Andrea (le tre Botti) il 11/07/2011 17:44
    Grazie Donato amico Delfin8
  • Donato Delfin8 il 11/07/2011 17:39
    che dire... Forte che lascia il segno (na cicatrice!) da romanticone

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0