accedi   |   crea nuovo account

Castità e omofobia alleate in Vaticano

Il papa addurrebbe motivazioni teologiche al perché la chiesa cattolica continui a mantenere l'obbligo del celibato per il proprio clero. Io penso invece che uno dei motivi principali risieda nel fatto che se il voto di castità fosse abolito, la gran massa di prelati omosessuali non potrebbe più nascondersi facilmente e di conseguenza la chiesa - per non essere sommersa dalle accuse di ipocrisia - si vedrebbe costretta a condannare in toto l'omofobia.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Rumeno Ozi Randagie il 20/09/2011 18:18
    i preti dicono: si non caste, tamen caute. Quindi il problema è solo: fate ciò che dico e non quello che faccio. In una parola, ipocrisia.
  • Luigi Lucantoni il 08/09/2011 09:42
    i bacia pile non possono dare lezioni di realismo
  • Alessandro Guerritore il 07/09/2011 20:49
    Caro amico, lavorare di fantasia fa bene alla salute, ma eccedere fa male.
  • Felice Scala il 10/08/2011 02:58
    è una grandissima verità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0