accedi   |   crea nuovo account

[Senza titolo]

I caratteri degli esseri umani sono sette, non serve conoscere tutti gli uomini, ma i sette caratteri, e se conosci questi, conosci tutti gli uomini. Come le note musicali, sono sette, ma esistono miliardi di canzoni diverse.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • Anonimo il 18/03/2011 18:53
    Uno spartito contiene mille, è mille note, stà al compositore scriverne la melodia, quindi il tuo sette, mi suona come un cuccu settede!! conoscere l'individuo,!!! assurdo detto papele, papele nn basta un sacco di sale per conoscerlo, ho capito ciò che intendi dire...
    ugualmente
  • Engjëll Koliqi il 09/10/2008 20:10
    proprio hai ragione!!!!
  • gianni cosentino il 15/06/2008 14:04
    certo che leggendo 'ste diatribe viene il sorriso alle labbra. bella quella della costituzione! ma da dove l'ha preso un esempio così disparato!
    capisco la tua visione, antonella, tuttavia - senza contare il mare di misticismo ed antica sofia che seco porta il numero sette - non ha poi tutti i torti chi dice che probabilmente è solo un modo per schematizzare il reale!
    si dice: è consolante! vabbè, e allora? la mistica non è misurabile e se ritieni - ed avresti, come ti ripeto, molta storia della cultura a sostenerti - di vedere la realtà fondata sul numero sette... beh, continua ad indagarla sotto quest'aspetto, tanto... chiunque ti muoverà critiche cadra nell'assurdità di criticare... nessuno è esente dal pregiudizio... alcuni ritengono di allontanarsene utilizzando i dettami della ragione, altri vedono verità che stanno occulte, sotto terra... dobbiamo sforzarci di comprendere chi ci sta a fianco... e sovente non è facile.
    ti saluto.
    P. S. mi interessa quanto scrivi. se vuoi fatti sentire.
  • Adamo Musella il 13/04/2008 16:27
    Originale brava
  • Antonella Fittipaldi il 18/01/2008 17:13
    le persone sono 6 miliardi nel mondo... le canzoni molte di piùù... e comunque basta, se ti piace bene se no pazienza senza continuare questa disputa senza senso e infinita.
  • Luigi Lucantoni il 17/01/2008 21:18
    anche se fossero miliardi come tu sostieni, sarebbero in un numero finito.
  • Antonella Fittipaldi il 17/01/2008 17:26
    sì ma le miliardi di canzoni si son composte lo stesso senza gli ultrasuoni ma solo con le sette note
  • Luigi Lucantoni il 16/01/2008 22:44
    gli ultrasuani e gli infrasuoni dove li metti? solo perché il nostro orecchio non li percepisce non significa che non vadano considerati.
    La natura è infinita, sono fittizie le cifre finite che con la nostra mente limitata le attribuiamo (perché abbiamo solo quelle, la nostra mente non puo concepire l'infinito, il numero sette non va al di fiuori del nostro cervello)
  • Antonella Fittipaldi il 16/01/2008 18:24
    ma che centra adesso la Costituzione??? Quella l'abbiamo creatanoi, gli esseri umani e la musica esitevano già, le note sono sette perchè erano sette i suoni diversi fornitici dalla natura ma nonostante ciò si è creata l'immensità. La Costituzione non centra un tubo, ed è volta a risolvere problemi creati dalla collettività e trovare un giusto rimedio di convivenza e quelli sono altro che sette!
  • Luigi Lucantoni il 11/01/2008 21:55
    Ma sai che forse hai ragione?! Se studierò la costituzione mi basterà fermarmi al 7° articolo.
  • Antonella Fittipaldi il 08/01/2008 18:26
    E allora, le note sono sette eppure non è semplice essere un musicista, tutti conosciamo le sette note, ma non per questo sappiamo suonare. C'è chi studia musica per sole sette note e chi psicologia per sette caratteri
  • Luigi Lucantoni il 05/01/2008 19:44
    Non esagerare, ogni individuo è diverso (come un fiocco di neve) e la tuo la vedo come la necessità di schematizzare, vedere le cose solo attraverso un marchio. La realtà è infinitamente + complessa di quanto potremo mai comprendere.
    Gli psicologi devono apprendere molto + di 7 modelli caratteriali.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0