PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

A George Simenon

E batti e scrivo e batti e scrivo e batti e scrivo. A Simenon.. non ne posso più di lavorare, mi fanno male gli ingranaggi, l'inchiostro e' quasi finito. La macchina da scrivere sono io, mica tu!. Riposati un po', dai!!! Ho altre tre sorelle!

 

0
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Raffaele Arena il 26/01/2012 22:24
    Recentemente ho letto un lunghissimo stralcio di "Memorie intime" di Georges Simenon. Noi lo conosciamo come autore di Maigret, io pensavo fosse francese, in realtà era belga, ha avuto più di una moglie, quattro figli di cui una purtoppo troppo sensibile morta suicida, ha vissuto tra il nord amercica, Holliwood dove collaborava per i soggetti tratti dai suoi libri, che sono innumerevoli, in stile Asimov, per intendersi. se avete modo, date un occhiata a questo libro, è un atto di amore scritto nei confronti dei loro figli. Non si è mai fermato mai, aveva quattro macchine da scrivere, dico quattro, sempre con se nel periodo di pieno successo durato fino alla sua morte. Era un grandissimo!
  • Grazia Denaro il 26/01/2012 21:56
    L'uomo non è una macchina hai fatto bene a precisarlo a Simenon.
  • mariateresa morry il 04/10/2011 17:00
    Dicono che il grande Simenon - inventore del Commissario Maigret - usasse scrivere chiuso in una stanza perfettamente isolata, assolutamente priva di suoni, solo con le sue pipe e tabacco... penche che la macchina da scrivere fosse effettivamente messa a durissima prova!!
  • Donato Delfin8 il 05/09/2011 19:58
    parlare alle cose è normale... ma quando rispondono ah bè
  • Alessandro Guerritore il 31/08/2011 16:41
    ... però! Chi ci aveva mai pensato che anche le macchine si... stancano.
  • Anonimo il 31/08/2011 10:45
    Molto gradevole, Raffaele! Come sempre bravissimo ad esprimere i tuoi stati d'animo in versi ironici ed efficaci! Complimenti davvero!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0