PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Squame e piume

Fermati. Respira. Voltati. Osserva adesso il cuore di quelle angosce da cui scappavi, lascia che t'investano infine. Assorbile. Fa che ti avvolgano come seconda pelle, diventane struttura portante e gestisci tu loro, secondo incommensurabile forza umana.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • vincent corbo il 10/09/2011 19:32
    Andare incontro alle proprie paure, acchiapparle e farne tesoro. Molto bello questo pensiero.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0