accedi   |   crea nuovo account

Tutte e le altre

DILEMMA: se ogni ragazza dice di essere diversa dalle altre allora tutte le ragazze sono diverse dalle altre. Se tutte le ragazze sono diverse dalle altre, chi sono le altre?

 

2
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Donato Delfin8 il 18/09/2011 13:29
    ah bè un paradosso ridotto... alla carne più che all'osso
  • X Y il 17/09/2011 14:44
    forse non si è accorto che siamo nella sezione "umoristiche" XD
  • rosaria esposito il 16/09/2011 21:18
    ... forse sono le ex-ragazze... (ohibò...!)
  • Luigi Lucantoni il 16/09/2011 19:49
    i dilemmi basati sui modi dire sono falsi dilemmi, la realtà tangibile è infinitamente complessa da necessitare di simili semplificazioni
  • X Y il 16/09/2011 18:38
    evidentemente lei era uguale alle altre, ma allora come impliciti te anche lui è uguale agli altri ma continuando di pari passo defniscimi la parola giocare...
  • Cinzia Gargiulo il 16/09/2011 18:33
    Il vero problema nasce quando una ragazza convinta di essere diversa dalle altre si mette in testa che un uomo, abituato solo a giocare con le donne, di lei si possa innamorare. Poi scopre che quell'uomo ha giocato anche con lei e allora cade nella disperazione... Allora lei era uguale alle altre?... :mmm... boh!!...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0