PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

il maestro

a volte cerchiamo al di là dell'orizonte ciò che è seduto al nostro fianco. lasciate un commento grazie

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

10 commenti:

  • Anonimo il 11/10/2010 23:15
    Accettare ciò che si è, è il primo passo per riconoscere i nostri obiettivi.
  • giancarlo milone il 15/09/2009 03:11
    bello
  • daniele ciad il 24/05/2009 19:34
    il concetto è molto bello e sei riuscito a trasmetterlo molto bene
  • lily moon il 23/04/2009 01:01
    come darti torto? ma è nell'uomo voler quello che fugge e andare sempre più lontano...
  • sergio scaffidi il 09/01/2009 21:31
    come manzoni: se invece di cercare lontano si scavasse vicino...
    ma lui, è evidente, non frequenta autobus affollati.
  • max koln il 25/09/2008 07:52
    l'essenziale è invisibile aggli occhi!!!!!
  • rebekka banshees il 12/09/2008 22:04
    è banale, ed è un concetto strausato, ma è anche una verità inscalfibile che non dovrebbe essere mai dimenticata... e... cosa più importante:hai reso il concetto con una semplice bellezza ieratica. BRAVO
  • Rinaldo Pauselli il 09/06/2008 19:32
    potremmo anche dire: alle volte per potere vedere qualcosa di grande dobbiamo allontanarci...
  • max koln il 05/06/2008 11:04
    se solo fossimo più attenti sapremmo catturare tutte le opportunità di miglioramnento

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0