username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Siamo tutti incontentabili

L'essere umano è per natura incontentabile. Per questo motivo non esiste persona che possa dire:io son felice. L'unica felicità che abbiamo tutti in comune è una:vivere. Ma in realtà non viene apprezzata.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

43 commenti:

  • FAUSTA PASQUINI il 07/01/2014 16:20
    questo è vero hai proprio ragione non si apprezza la quotidianità, tutto ci sembra scontato ma non è così
    ciao Fausta
  • silvana capelli il 06/07/2012 15:18
    Mi fanno tanto rabbia quando sento lamenti, per il freddo, per il caldo, perchè piove, perchè nevica, ecc, ecc, quando ci sono difficoltà, tutti le abbiamo, ma non usiamo mai la parola grazie!
    DIO, PER I TANTI BENEFICI. LA VITA, DI TANTO BENE, POCHI SI RICORDANO...
    È PIU FACILE IL LAMENTO. HAI DETTO BENE...
  • Bruno Briasco il 11/06/2012 17:36
    Appoggio il commento di Bruno Lanza e ti mando un forte abbraccio.
  • Francesca La Torre il 28/04/2012 07:43
    Hai perfettamente ragione; e questi sentimenti direi che accomunano l'intera umanita'!
  • augusta il 31/03/2012 10:34
    sarà che sono avanzata d'età.. ma mi riesce difficile apprezzare la vita...
  • Grazia Denaro il 24/02/2012 13:22
    Non sempre non viene apprezzata, secondo i momenti ed il nostro umore.
  • bruna lanza il 23/01/2012 18:14
    siamo solo esseri umani e spesso lasciamo che l'egoismo del nostro IO prevalga sul cuore... e allora ci sono danni e anche seri. Per fortuna, ogni tanto nasce chi si accontenta e lo tacciamo di... santità, le tue parole sono giuste e mi dispiace ammetterlo.
  • Giacomo Scimonelli il 27/12/2011 19:35
    se ti spieghi un po' meglio forse riuscirò a risponderti.. ho dei limiti purtroppo... grazie Mattia
  • Anonimo il 27/12/2011 19:33
    Vivere non basta, non siamo vegetali. Non credi?
  • Nicola Lo Conte il 21/12/2011 20:10
    Vero, siamo incontentabili, ma solo finché non comprendiamo il perché della nostra vita!
  • Bianca Moretti il 20/12/2011 12:33
    Hai senz'altro espresso meglio e con più esattezza la mia idea di felicità. Anche se con parole diverse, il concetto è lo stesso. La felicità arriva a chi sa cercarla... e apprezzarla quando poi la trova. L'opera è "Un colpo di fortuna", dimmi se non ho ragione...
  • rea pasquale il 17/12/2011 15:13
    molto bravo, sono pienamente d'accordo.
    saluti
  • rosanna gazzaniga il 16/12/2011 20:47
    Sono d'accordo con te Giacomo, vivere è una grande opportunità per assaporare questa esistenza, ed è già motivo di felicità. Ma siamo così imperfetti e incontentabili, che viene apprezzata la vita, solo quando ci vengono tolti i suoi privilegi, salute o amore! Tutta da meditare questa bella nota, complimenti!
  • Fabio Mancini il 16/12/2011 20:14
    La felicità è un vero mistero. Ad esempio: molte casalinghe affermano di essere felici, eppure per anni è stato detto che il lavoro è una fonte di autonomia e di realizzazione personale, allora com'è possibile essere felici senza il lavoro? Ed ancora, molte persone povere o quasi povere affermano di essere felici, ma come lo si può essere se bisogna sempre stare attenti a non sforare il proprio baget? A rinunciare alle ferie? A non possedere un'auto propria? E via dicendo. Credo che la felicità è legata soprattutto ad una condizione interiore-psicologica, molto meno ad una condizione socio-economica. E la sola consapevolezza del vivere non porta istintivamente alla felicità, pensa a quanti giovani sono infelici, depressi o non sanno cosa farne della propria vita. Forse la felicità è un dono di Dio, più o meno come gli altri carismi. Quanta gente è capace di contagiare gli altri con una semplice risata? Quanta gente trasmette la gioia di vivere, l'allegria e la leggerezza? Mistero! Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 12/12/2011 01:04
    Giacomo, amico mio ottimista... Chi disprezza compra... forse la vita vuole essere disprezzata per poi essere di nuovo apprezzata nella totale sua grandiosità...
    Buona notte...
  • Sandra Checcarelli il 06/12/2011 14:59
    Bellissima... proprio vero! Il regalo più grande è proprio "vivere" e non ce ne accorgiamo...
  • salvo ragonesi il 27/11/2011 16:16
    belle riflessioni ma purtroppo oggi sopravvivere è già difficile figuriamoci vivere ciao Giacomo
  • Giusy il 19/11/2011 16:06
    verissimo molte volte non si apprezza il fatto che noi siamo qui e viviamo...
  • Teresa Tripodi il 24/10/2011 18:36
    in realtà non viene apprezzata perchè c'è chi bada a sopravvivere e non a vivere... bel pensiero
  • Francesca La Torre il 23/10/2011 19:07
    Condivido pienamente, pero' direi che la felicita' e' fatta di momenti, dovremmo anche essere felici se abbiamo la serenita' e li' che non ci accontentiamo. Piaciuto.
  • Bruno Briasco il 23/10/2011 18:45
    Già vivere serenamente può rappresentare la felicità... ma anche questa a volte diventa utopia. Apprezzare quanto la vita ci offre è già tanto... a volte tutto. Bravo Giacomo!
  • Alessandro Guerritore il 21/10/2011 20:28
    Non credo.
    La vita la si apprezza sempre.
    Sono le circostanze che il più delle volte la rendono difficile.

  • Anonimo il 21/10/2011 11:48
    Bello, molto bello, bravo. Io però sono felice
  • Anonimo il 12/10/2011 16:36
    mio Dio l'avevo persa... Già hai ragione forse chiediamo troppo e solo poi ci accorgiamo che sono le piccole cose che ci rendono felici... la vita steaa è un dono meraviglioso... sempre saggio e bravo un bacione forte carla
  • Ilaria Tringali il 12/10/2011 12:16
    l'uomo, essere insaziabile, privo di consapevolezza che il solo dono della vita è la madre di tutte le felicità per questo non saremo mai degni agli occhi di nostro SIGNORE. COMPLIMENTI
  • lupoalato maria cannavacciuolo il 09/10/2011 16:18
    Vero, vero, verissimo!! Mi trovi concorde con questa triste realtà, ma magari se uno lo ripete una volta tutti i giorni, diventiamo felici apprezzando il tutto. Non sarebbe carino? Forse è utopia! ciauz
  • ignazio de michele il 09/10/2011 14:06
    ... verissimo!
  • angela testa il 08/10/2011 00:15
    Giacomo non riesco a commentare... leggendo i commenti... non sò che scrivere... io mi sento felice... vorrei che tutti fossero felici... apprezzo la mia vita ogni giorno ogni minuto... cerco di lasciare solo bene nel mio cammino.. forse sentirsi amata... rende felici... :
  • Anonimo il 07/10/2011 22:41
    Infatti molti si suicidano o si sballano.
  • Anonimo il 07/10/2011 22:16
    Amico mio, debbo dire che hai ragione. Tuttavia, io non credo alla felicità, ma alla serenità nell'affrontare la vita con le sue prove e con i suoi momenti più belli.
    In quanto al Vivere è un accorgersi che intorno a te ci sono tante cose meravigliose di cui stupirsi, in continuazione. Diversamente siamo solo automi. Complimenti per il tuo aforisma che, peraltro, m'era sfuggito.
  • Anonimo il 07/10/2011 21:39
    Stupendo aforisma e sono d'accordo con te!
    "L'unica felicità che abbiamo tutti in comune è una:vivere. Ma in realtà non viene apprezzata."... perchè non sappiamo VIVERE.

    Bravissimo Giacomì!
  • Luigi Lucantoni il 06/10/2011 16:28
    come se la vita fosse fondamentalmente qualcosa di piacevole!!!
  • Giulia Gabbia il 06/10/2011 08:44
    Sè non fosse così non avrebbe alcun senso vivere.. la felicità la si trova e si conquista per poterla apprezzare.. ciao un kiss
  • Andrea (le tre Botti) il 05/10/2011 18:51
    Si vuole sempre quello che non si possiede e non si apprezza il presente.
    Nessuno apprezza un raggio di sole, voglio tutti il solleone.
    Grande Giacomo!!
  • Donato Delfin8 il 05/10/2011 18:48
    ah bè Giacomì son troppi o son tutti?
    eh bè che vita per l'uomo prima incontentabile e poi incontinente di lacrime felici
    zi zi scherzo... Vero finché c'è vita...
  • michela salzillo il 05/10/2011 18:48
    Più vero di così non si può Concordo!
  • rosaria esposito il 05/10/2011 17:17
    io, oggi, l'ho detto! e l'ho fatto dire... si parlava di questo, tra amici, e di come la felicità sia irrangiungibile" ma eravamo al mare, cristallino, fresco e stupendo, con un sole caldo come l'amor vero... e allora ho detto: ecco, questo è un momento di felicità, per noi, che possiamo goderne liberamente... e il nostro dovere è riconoscerlo ed apprezzarlo...
  • Giusy Lupi il 05/10/2011 16:21
    Verissimo Giacomo, sono pienamente d'accordo. Piaciutissima...
    Alla prossima ciao, ciao, Giusy
  • rosanna gazzaniga il 05/10/2011 16:15
    Hai ragione Giacomo. Ci accorgiamo sempre tardi di questa grande verità. Molto apprezzato!
  • bruna lanza il 05/10/2011 15:53
    Amico mio la ricerca continua del più è insita nella mente umana. e' quando si cerca oltre il proprio bisogno che la cosa diventa patologica (e succede spesso)
  • Don Pompeo Mongiello il 05/10/2011 12:59
    Cinque stelle ed un laudo per questo tuo veritiero e bello!
  • Cinzia Gargiulo il 05/10/2011 09:36
    Dunque ci piace essere infelici sennò smetteremmo di lamentarci e finalmente diremmo grazie per ciò che abbiamo e del dono della vita...
  • C'è un'altra felicità: amare!!!...è questa la chiave... ama, lasciati amare... il resto verrà da se... Bravo!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0