PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'oscurità

Il dolore è profondo e scuro come l'acqua del mare ma se lo accettiamo lui andrà via e ci lascerà nuovamente liberi di volare lontano ed in alto

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Anonimo il 26/01/2014 07:50
    Ognuno di noi è chiamato a fare tutto ciò di buono che può fare, e, ciò che non può, accettare come misura della sua capacità di vivere limiti e dolori di cui non si è responsabili. CIAO, Luigi.
  • Donato Delfin8 il 14/10/2011 19:58
    eh già a volte è proprio così ma dipende dall'origine del dolore.
  • Luigi Lucantoni il 13/10/2011 20:45
    chi soffre di depressione conosce il livello d'innefficacia di questo consiglio
  • Francesca La Torre il 13/10/2011 14:10
    sono pienamente d'accordo; l'unico modo per elaborare il dolore e' quello di accettarlo se vogliamo ignorarlo, stiamo molto male.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0