accedi   |   crea nuovo account

Vivere la vita!

L'essenza delle cose sta nel gustarle tra le pieghe ed i risvolti, amarle ed avere qualcuno con cui condividerle

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Donato Delfin8 il 15/11/2011 17:14
    eh già concordo con il commento di Vincenzo
  • Luigi Lucantoni il 05/11/2011 10:31
    la mia brutalità è frutto dell'esperienza, l'educazione alla lunga mi fa sentire falso e ipocrita
  • mariateresa morry il 04/11/2011 08:20
    Credo che per essere " stimolanti" non sia necessario essere brutali! Abbiamo un vocabolario vastissimo nel nostro bell'Italiano, usiamolo. Se si dissente non occorre tirare cazzotti (verbali...). Per il resto sono d'accordo con te, ma si può anche abituare la gente alla critica in un altro modo. Buona giornata!
  • Luigi Lucantoni il 04/11/2011 02:47
    x me conta stimolare il ragionamento, a costo anche di essere sgradevole, altrimenti qui si scrvie solo x ricevere dei sterili "che bello" o "sono d'accordo"
  • mariateresa morry il 03/11/2011 20:20
    Sinceramente Luigi, il termini della tua risposta mi sembrano eccessivi e anche sgradevoli. Dico quello che penso, un po'di quell'antica buona educazione tanto in disuso oramai, non guasta anche in internet...
  • Luigi Lucantoni il 03/11/2011 19:21
    le cose è troppo generico, anche la merda è una cosa
  • mariateresa morry il 03/11/2011 17:52
    Mi spiace usare questo spazio, chiedo venia. Rosaria con la tua risposta non puoi spazzare via molte persone sole che comunque vivono ed esistono anche senza avere nessuno a fianco... non solo lavano i piatti, le persone sole, ma fanno molto altro, sono i parafulmini di tanta gente che sola non è...
  • rosaria esposito il 03/11/2011 17:36
    perdonami... ma mi viene in mente che l'essenza delle cose è tale e quale al ripieno di una braciola... si gusta tra le pieghe e i risvolti... e se non c'è nessuno... non laviamo manco i piatti...
  • mariateresa morry il 03/11/2011 14:58
    Non si creda però che chi non ha qualcuno con chi condividere sia per questo incompleto, verosimilmente sarà meno felice. A volte ci sono cose talmente grandi che ci compenetrano proprio perchè siamo soli...
  • Vincenzo Capitanucci il 03/11/2011 12:25
    Uno degli aspetti brutti... della solitudine... e di non poter condividere... le perle di bellezza che si scoprono...

    Bravo Pasquale... imsieme si gustano meglio... e la gioia aumenta.. scoprendo anche l'Ostrica... che le ha generate...
  • Pasquale Martino il 03/11/2011 10:34
    Era nel mio intento evidenziare appunto il vivere, cioè stare insieme ad altri per assaporarne i frutti.
  • Anonimo il 03/11/2011 10:07
    Certamente l'essenza delle cose si assapora meglio se c'è qualcuno con cui condividerla, o meglio, nella piena solitudine non si assaporano affatto!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0