username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Iride distorta

Non per le tue doti, non per la tua onestà, non per la beltà della tua anima, aprirò per te un varco tra le mie simpatie. Ti guarderò unicamente e scioccamente attraverso le visioni incatenate della mia distorta iride, che altro non scruta se non quello che più le conviene.

 

3
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Daniele Giusto il 24/11/2011 10:56
    Grazie del commento, Carla!
  • Anonimo il 24/11/2011 10:55
    almeno dici... ciò che pensi...
    un abbraccio carla
  • Daniele Giusto il 13/11/2011 17:43
    Purtroppo è la dura realtà, caro Fabio. Grazie per il tuo commento!
  • Fabio Mancini il 13/11/2011 13:56
    In giro si trovano persone che accettano lo scaltro utilitarismo degli altri, anche quando tale atteggiamento sfiora il sarcasmo. A molti piace fare del male, ad altrettanti piace subirlo. Viva la tua sincerità! Fabio.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0