PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La normalità

La normalità è la soppressione dell'unicità di troppi a favore dei privilegi di pochi.

 

4
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 11/06/2014 08:40
    Niente affatto! La vera normalità, al contrario, è ciò che costituisce la norma che modula l'armonia universale e nulla c'entra con la consuetudine.
  • rea pasquale il 14/12/2011 09:14
    L'unicità è parte costitutiva dell'essere umano.
    Chi pensa di sopprimere l'unicità è un ignorante o un pazzo, però hai ragione, tra le assurdità dell'attuale cultura vi è il tentativo di separarci dalla nostra unicità, anche ammettendo che si riuscisse in questo intento, sarebbe una separazione momentanea non una soppressione.
    L'ingiustizia è invece una sofferenza continua, come possiamo essere felici in un mondo perennemente ingiusto.
    Un caro saluto

2 commenti:

  • Marcello Maiorani il 08/11/2012 14:49
    Mi sembra piu che altro una normalita' communista.
    Sopprimere non e' una normalita'
    Siamo tutti differenti con diverse aspirazioni.
    Togliere da una parte e ridistribuire a un'altra parte e' la classica dottrina socialista.
    E come tutte le dottrine socialiste/communiste finiranno tutte allo stesso modo, miseria per tutti.
    Non devi credere a me, guarda la storia passata e presente.

    Normalita' e' la liberazione di tutti i nostri sentimenti.
    Il resto lo costruiamo da soli.
    La nostra individualita' e' l'unico strumento per raggiugengere la normalita.
  • Donato Delfin8 il 14/12/2011 00:15
    eh bè meno male che da vicino nessuno è normale
    Simò

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0