PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Si non è proprio facile

I nascondigli più accessibili per una mente presente, sono alla portata di ogni pensiero, i pensieri nascosti si intrecciano con i nascondigli celati tra le menti assenti, questo rende semplice nella difficoltà della mente aperta, e risolve l'origine della non elaborata esistenza, nasce il perché della richiesta dell'essere: chi sono, perché sono, quando venni, quando andrò, dove andrò, con chi vivo, se chi dovrebbe non è, chi è, non è per me, ma non riesce nemmeno per se stessa, è proprio intrigata l'esistenza di chi vuole esistere. non riuscirò mai ad ordinare codesta teoria che ci propongono.

 

3
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • massimo vaj il 14/06/2014 12:01
    L'ho sempre saputo che quando un parapendio comincia ad avvitarsi verso il suolo, la coerenza del pensiero, dopo l'impatto. è l'ultima a poterne trarre un qualche sparuto vantaggio...

2 commenti:

  • Giacomo Scimonelli il 18/12/2011 09:41
    condivido questo profondo pensiero
  • rosaria esposito il 17/12/2011 16:25
    le domande fondamentali dell'umanità... t'hanno dato addosso tutte in una volta... io aggiungerei: io, che ci faccio qua? ... e che si mangia stasera?...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0