username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La maschera inutile

Io penso che la cosa più difficile da fare è quella di vivere giorno per giorno assaporando il dono della vita e ogni esperienza sempre diversa che ci viene proposta. Essere se stessi, sapendo dosare quello che può apparire è una forzatura. La vera libertà è quella di non avere paura. Noi abbiamo paura di dimostrarci sensibili, spiazzati di fronte alla vita, ma è proprio questa arresa che ci apre agli altri. È solo gettando le maschere che si trova aiuto e comprensione, perchè non tutti sanno leggere in volti pietrificati.

 

5
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • augusto villa il 24/08/2012 21:02
  • Grazia Denaro il 06/02/2012 21:48
    Concordo con te Rosanna, ognuno dev'essere se stesso, senza maschere di sorta e deve perseguire la vita come si sente, se lo farà, allora si potrà dire d'essere un essere libero da ogni costrizione di sorta. Saggi consigli molto piaciuti.
  • Donato Delfin8 il 01/02/2012 15:42
    d'accordo.
    .. eppure serve nel cinema della vita... specialmente quando è iniziato
  • Anonimo il 19/01/2012 20:54
    la maschera è come la guardia:la abbassiamo solo quando sappiamo che non verremo colpiti
  • Giacomo Scimonelli il 01/01/2012 08:55
    condivido il commento di Mara... ma applaudo al contenuto dei tuoi splendidi pensieri..
  • rosanna gazzaniga il 18/12/2011 20:45
    Grazie a tutti per avere apprezzato il mio aforisma. Ho incontrato spesso persone che si lamentano di non essere comprese, nè in famiglia nè in altri ambiti. Ma non tutti sanno leggere emozioni represse!
  • mariateresa morry il 18/12/2011 13:23
    Sottoscrivo e mi riconosco nella prima frase, e nella successiva " la vera libertà è quella di non avere paura". Il resto del pensiero non mi appartiene, come mentalità. Non serve nessuno maschera in nessuna occasione, se si ha la consapevolezza di se stessi. Perchè temere di dimostrarsi sensibili? Perchè mai? È una debolezza questa? Non credo... io sono una sostenitrice della forza dolce... Essere se stessi sempre, senza imporre nulla, ed essere anche pronti ai rifiuti e agli allontanamenti altrui, perchè fa parte della Vita... comunque grazie della riflessione che ci hai permesso di fare!!
  • Anonimo il 18/12/2011 11:49
    Forse ha ragione Mara... la voce dell'esperienza lo dice. Epperò io sono dalla tua parte per il semplice motivo che sono così come tu dici, davvero... mi sono tolto maschera e pure la pelle... e sto benone. Ma io la paura della quale tu fai cenno non la conosco... sono facilitato. ciaociao
  • Mara il 18/12/2011 11:13
    Io credo che le maschere bisogna gettarle solo quando ci rendiamo conto che abbiamo davanti la persona giusta, e anche in quel caso rischiamo! Mostrare le nostre fragilità è un errore, non tutti meritano di sbirciare nel nostro animo.
    Ma questa è una mia modesta opinione dettata dall'esperienza.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0