PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Desiderio di casa

La sera torno a casa con borse e pacchi. Spesso sono fuori dalla mattina e sono anche dieci ore filate. Aperto il portone sento come una fretta, voglio entrare in casa, salgo veloce le scale. Sarà fame? Voglia di togliersi le scarpe e cambiarsi d'abito? Desiderio di silenzio?... Niente di tutto ciò. Desidero intensamente sentirmi avvolta dal calore della mia piccola casa, come apro la porta...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • rosanna gazzaniga il 20/12/2011 23:16
    E mi ritrovo in questo aforisma. Forse quando si riesce a raggiungere autostima a sufficienza, non si sente più la solitudine come un problema, ma come un momento di intimità profonda con la propria anima, e si prova gioia! senza diventare misantropi, anzi si è più disposti ad ascoltare gli altri!

10 commenti:

  • Grazia Denaro il 03/02/2012 14:50
    Non c'è niente di più bello della nostra casa che ci accoglie e ci avvolge in una sicurezza mai provata in nessun luogo.
  • Fabio Mancini il 25/12/2011 22:47
    La tua piccola casa, come la chiami tu, mi fa pensare a qualcosa costruito attorno a te (ogni riferimento pubblicitario è del tutto causale!). Probabilmente nella tua casa hai tutto ciò che ti serve: la comodità, i ricordi, le cose che ami. Spogliarsi degli abiti è forse come lo spogliarsi del ruolo che fino a poco prima si ricopriva per rientrare così in se stessi. Poche parole che ci fanno comprendere uno spaccato del tuo quotidiano. Bravissima! Un bacio gentile, Fabio.
  • Anonimo il 21/12/2011 09:10
    Provo la stessa sensazione anche quando ritorno dalle mie frequenti vacanze dall'isola d'elba, che amo... ma la casa ha un calore che nessuna isola del mondo può avere...è vero quello che dici, almeno per me. ciaociao
  • Donato Delfin8 il 20/12/2011 16:57
    eh bè ad avercela sì.. casa dolce casa!
  • Gianni Spadavecchia il 20/12/2011 14:57
    Bè, un desiderio che dopo 10 ore non può più aspettare
  • karen tognini il 20/12/2011 14:27
    Non c'è niente di più confortante della propia casa.. dove finalmente ci spogliamo dalle fatiche del giorno!...
    brava...
  • vincent corbo il 20/12/2011 07:17
    Nella propria casa vive qualcosa di noi, preziosi frammenti di calore.
  • loretta margherita citarei il 20/12/2011 05:36
    è vero, la cosa come rifugio, dove sei te stessa
  • senzamaninbicicletta il 20/12/2011 05:35
    casa è un'amica che ti sorregge quando sei stanco. appena ne chiudi le porte alle tue spalle ti stringe in un abbraccio. Condivido
  • Anonimo il 19/12/2011 22:04
    banale frase detta: "casa dolce casa" anche se in questo caso ci sta tutta!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0