accedi   |   crea nuovo account

Diverso dalla folla

Io non sono come gli altri, io mi distinguo dalla massa.

 

5
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • Stanislao Mounlisky il 24/12/2011 11:18
    mi sembri un pugile prima del combattimento..."sono forte, sono forte, sono il migliore..."... a volte l'autoconvincimento è utile
  • Marco Ambrosini il 24/12/2011 01:36
    Gianni mi piace il senso dell'aforisma, ma (mio modesto parere) penso che dovresti esprimere ciò in maniera un po' più ricercata
  • gina il 23/12/2011 21:29
    Concordo Rosaria, la mia era un po' di ironia... siamo tutti uguali, eppure cosi unici...
  • rosaria esposito il 23/12/2011 21:26
    il commento di gina è strepitoso... comunque è vero, è sicuro, come è sicuro che oggi è il 23 dicembre... e fa freddo.. tu ti distingui, tu sei giannispadavecchia e... trovarne un altro uguale e che si chiami giannispadavecchia...è un'impresa omerica...
  • Anonimo il 23/12/2011 16:54
    In realtà ognuno di noi nasce con il proprio cestino. Un cestino da svuotare per condividere assieme agli altri... una volta vuoto lo si riempie anche con il contenuto di altri cestini. Noi siamo unici e irripetibili, per noi siamo molto importanti.
  • STEFANO ROSSI il 23/12/2011 15:02
    Leo ha ragione purtroppo ognuno ha una categoria ben precisa, vabbè apprteniamo alla categoria di quelli che si vogliono distinguere...
  • Anonimo il 23/12/2011 13:43
    veramente oggi essere diversi dalla massa è impossibile, perchè tutto è diventato moda anche distinguersi, meglio è essere se stessi, piuttosto di proclamare la propria diversità per farsi più "cool".
  • gina il 23/12/2011 13:06
    E come disse Mafalda: ecco un uomo che va ad ingrossare il gregge di quelli che voglion esser diversi dal gregge...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0