username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Invidia ed arroganza

Invidia ed arroganza camminano a breve distanza. Riconoscerle in chi si credeva amico o anima gemella regala sofferenza inaspettata. Ma il tempo smaschera le persone superficiali che si nascondono regalando sorrisi falsi. Anche se tardi la verità si manifesta sempre.

 

l'autore Giacomo Scimonelli ha riportato queste note sull'opera

Dedicata a chi si nasconde dietro maschere che nascondono la falsità. Prima o poi la verità si manifesta sempre. Le maschere che nascondono invidia e cattiveria si deteriorano con il tempo.


12
37 commenti     6 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

6 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 21/08/2013 17:22
    Condivido e mi domando: Perché tanta arroganza e supponenza se, in confronto con la maestosità e la grandiosità dell'universo, siamo degli esseri fragili e piccoli; più fragili di un guscio d'uovo e più piccoli di un granello di sabbia sperduto sulla terra?
  • Giuseppina Iannello il 27/04/2012 12:49
    Hai ragione... Certe verità non vorremmo ammetterle... Ma quando le ferite si aprono, riconoscendoci parte lesa, è necessario intervenire. Ci sono due silenzi: uno che tace, l'altro che fa sentire la sua voce
  • Anonimo il 24/03/2012 18:49
    molto bella questa tua riflessione complimenti
  • Don Pompeo Mongiello il 17/02/2012 13:04
    Un contenuto che rispecchia crudelmente, ma effettivamente, come è l'animo umano, se non altro dei più. Riflessione apprezzabilissima e profonda, complimenti!
  • rea pasquale il 06/01/2012 08:50
    Nulla è gratis, tutto si paga. L'invidia e l'arroganza sono figlie della sete di potere, chi ricerca il potere perde la spontaneità e soprattutto la libertà.
    Condivido la tua frase.
  • rosanna gazzaniga il 02/01/2012 23:07
    È sempre doloroso accorgersi dell'invidia altrui, specie se si manifesta in coloro che si credevano amici. E a nulla vale sapere che essere invidiati, è come essere riconosciuti superiori. Perchè l'invidiato quasi sempre non coltiva il "valore della superiorità". Il talento è un dono, mentre lo sbandieramento arrogante dei traguardi dell'invidioso, quasi sempre è dovuto o a fortuna o a trucchi subdoli. condivido quanto espresso in questa bella e amara nota!

37 commenti:

  • Anonimo il 18/07/2015 12:59
    Una pubblicazione assai piaciuta perchè va a colpire la parte più profonda dell'animo umano, esprimendo una verità amara e continuamente presente nelle persone superbe, narcisistiche e troppo certe d'avere ragione sempre. Un tempo, s'apprezzava molto la modestia che, oggi, è interpretata come manifestazione di un atteggiamento debole ed insicuro dell'uomo. Inoltre, nei tempi moderni, l'arroganza si è trasformata nella sicurezza di chi sa che potrà fare i propri comodi, senza spesso pagarne le conseguenze. (Ovviamente è solo una mia opinione). Un condiviso pensiero, molto significativo. Complimenti all'autore!
  • FAUSTA PASQUINI il 11/08/2014 09:51
    sono daccordo è quello che penso anche io dobbiamo licerarci di queste passioni stupide
  • Massimo Genovese il 12/01/2013 08:05
    la saggezza del tuo dire, non conosce mai il finire.
  • mario durante il 02/10/2012 14:55
    Invidia è un sentimento che coltiva anche chi arrogante non è.
    Direi che l'invidia colpisce tutti, anche inconsciamente.
    È l'espressione della nostra inadeguatezza con noi stessi.
    Sfido tutti ad esserne esenti lungo tutto l'arco della vita.
    Chi siamo poi per sentirci candidi.
    L'arroganza poi è l'espressione della nostra presunzione sfacciata ed insolente, anche qui, talvolta è difficile sfuggirne.
    Siamo vittime di noi stessi.
  • vania antenucci il 30/07/2012 20:50
    Giusto reale parole di sageza, complimenti.
  • Giuseppina Iannello il 27/04/2012 12:48
    Hai ragione... Certe verità non vorremmo ammetterle... Ma quando le ferite si aprono, riconoscendoci parte lesa, è necessario intervenire. Ci sono due silenzi: uno che tace, l'altro che fa sentire la sua voce.
  • Salvatore Cipriano il 03/04/2012 23:14
    È meglio riconoscere questi soggetti il prima possibile, onde evitare ferite indelebili.
  • salvo ragonesi il 24/03/2012 18:18
    invidia ed arroganza camminano di pari passo. riflessione mai piu vera. bella salvo
  • Bianca Moretti il 07/03/2012 01:02
    Non fa una piega questa tua affermazione. La farsa, per quanto bene sia condotta, non può durare per sempre. Persino la maschera più perfetta cede sotto il peso schiacciante della verità svelando tutto lo squaloore e la pochezza che dietro vi si cela... e rimane davvero ben poco... solo ombre, fumo... e cattiveria.
  • Giacomo Scimonelli il 02/03/2012 19:02
    vi ringrazio Stefano e Bruno...
  • Centrone Stefano il 24/02/2012 18:02
    Aggiungo inoltre Giacomo che la verità non mente mai.
  • Bruno Briasco il 22/02/2012 13:19
    Prima o poi tutto traspare caro Giacomo. Anche la Bibbia riporta che "la verità sarà gridata dai tetti".
    Un abbraccio
  • DOMENICO FRUSTAGLI il 18/02/2012 22:25
    Ogni nodo viene al pettine.
    Ciao Giacomo.
  • Don Pompeo Mongiello il 18/02/2012 08:25
    Molto apprezzato e piaciuto questo tuo tanto tanto bello!
  • Aedo il 13/02/2012 20:00
    Tante persone si presentano come amiche, mentre invece assumono maschere cangianti. Prima o poi la loro vera natura verrà fuori... Riflessione condivisa in pieno. Bravo Giacomo!
  • Giacomo Scimonelli il 29/01/2012 16:15
    Cometa grazie per la celere risposta... gradita la tua spiegazione.. hai proprio ragione.. grazie
  • cometa il 29/01/2012 16:12
    ma ti pare, volevo solo dire che e' umanamente possibile provare o riconoscere in altri certi sentimenti, il nostro sforzo e' quello di limitarne gli effetti ragionando.
    ciao,
    cometa
  • cometa il 29/01/2012 15:59
    una prerogativa caratteriale difficile da gestire, quasi involontaria. A volte si sposa con la fortuna, altre volte no, ma se la riconosci in te stesso sei gia' in conbutta.
    Cometa
  • angela testa il 28/01/2012 21:27
    Caro giacomno finche guarderemo queste persone con occhi pieni d'amore non capiremo mai di che pasta sono fatte... e diventeremo sempre un bersaglio facile... ma tu ascoltami guarda sempre con occhi pieni d'amore non cambiare... un abbraccio...
  • Anonimo il 25/01/2012 01:18
    Caro Giacomino sono d'accordo con te. Per esperienza so che gli invidiosi sono anche provocatori, arroganti, meschini e si nascondono sotto mentite spoglie. Praticamente hanno la faccia pulita e le mani sporche. Poi ci sono quelli che fingono d'avere le mani pulite, ma il loro pensiero è ambiguo e puzza... tappati il naso, amico mio!
  • ignazio de michele il 23/01/2012 17:44
    Grande verità, questa tua...(piaciuta!
  • Marco Briz il 22/01/2012 21:00
    E già caro mio... come darti torto.
  • Libera Mastropaolo il 22/01/2012 12:36
    Certo Giacomo, la verità, prima o poi, emerge e fa anche male ma si accetta. Buona domenica.
  • mauri huis il 20/01/2012 21:21
    Quasi sempre. E comunque bisogna anche saperla vedere. In guardia, sempre!
  • Grazia Denaro il 19/01/2012 23:19
    Hai proprio ragione che prima o poi la falsità viene scoperta, intanto procura dolore all'anima specie se la scopri in un amico o in qualcuno che ti sta particolarmente a cuore, Nota molto bella!
  • Fabio Mancini il 17/01/2012 22:23
    Bisognerebbe anche nascondere il bene che si compie. Ma chi lo fa? Ciao, Fabio.
  • Anonimo il 12/01/2012 21:25
    Quanto tempo perduto dietro persone del genere? È incredibile come si rinasca dopo aver tagliato dalla propria vita simili "persone" che come giustamente sottolinei, prima o poi vengono smascherate, sempre!
  • Anonimo il 07/01/2012 19:14
    molto bella questa riflessione hai prorpio ragione i falsi sorrisi la falsa umiltà prima o poi vengono smascherate.
    E come tu dici prim o poi tutto torna...
    Bellisimo il commento di Rosanna che sposo in pieno...
    abbraccio sincero carla
  • Gianni Spadavecchia il 07/01/2012 14:29
    Meglio tardi che mai.. Brutta verità.
  • ELISA DURANTE il 03/01/2012 18:20
    Concordo nelle linee generali. L'invidia non la capisco molto ma l'arroganza proprio non la tollero.
  • Anonimo il 03/01/2012 07:21
    È proprio così e se non lo è mi auguro che lo diventi... ciaociao
  • Gianni Spadavecchia il 02/01/2012 23:18
    Giusta frase. Non regala niente, arreca più che altro.. Buonanotte!
  • Luisa Pira il 02/01/2012 22:07
    Chi cade nella rete dell'invidia, vive in continuo disagio, soffre egli stesso per la felicità altrui e crea sofferenza negli altri rischiando di rimanere solo.
  • rosaria esposito il 02/01/2012 17:55
    ... e che glie possinooooo... a questi qua...
  • rosaria esposito il 02/01/2012 17:54
    sì, Giacomo, si manifesta e, se lo fa tardi, è solo perchè noi abbiamo avuto gli occhi bendati della buona fede...
  • Anonimo il 02/01/2012 14:46
    Non c'è notte tanto lunga da impedire l'alba...
  • Nicola Lo Conte il 02/01/2012 14:13
    Vero, anche se, a volte, siamo noi stessi ad aver creato il miraggio!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0