PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'amore è

L'amore, dicono, è un treno che passa una sola volta nella vita ma, io dico, per uno che ne perdi ce n'è sempre un altro che ti aspetta. Diverso, sicuramente, ma ugualmente magnifico.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

38 commenti:

  • augusta il 08/10/2014 12:31
    scusa Fernando non è che hai scoperto l'acqua calda... ci si arriva da soli... senza polemica.. 1 beso
  • Gianni Spadavecchia il 15/05/2012 16:21
    Straordinaria solo che tra un treno e l'altro bisogna aspettare la sua fermata..
  • Anonimo il 22/03/2012 16:19
    Fernando, sono d'accordissimo, più che altro perchè spero sia davvero così.. Salutone!
  • Marcello Insinna il 29/02/2012 19:17
    Ciao Fernando, mi piace questo pensiero: l'idea che le occasioni ci siano sempre. Sta a noi poi saperle cogliere e soprattutto non essere nè in anticipo nè in ritardo! A presto.
  • - Giama - il 27/02/2012 15:14
    è anche vero che lo stesso treno poi ripassa, a volte ci aspetta in un'altra stazione e magari, quando abbiamo un'altra opportunità, decidiamo di non salirci più...

    condivido il tuo pensiero!
    ciao ciao
  • Fernando Piazza il 27/02/2012 00:57
    @Vincenzo, in effetti chi può dire cosa ci riserva il futuro se non cose anche migliori di quel che possiamo sperare? L'importante è viversi il viaggio, come tu dici...
    @ Bruno, ti ringrazio della presenza e dell'attenzione.
  • Bruno Briasco il 22/02/2012 13:02
    Poche parole: sono d'accordo. Un abbraccio
  • Vincenzo Capitanucci il 20/02/2012 16:52
    in Francia dicono... un treno ne nasconde sempre un altro... l'importante è salire... anche su un vagone di coda... e vivere il viaggio... intensamente...
    forse anche il migliore...è l'Amore impossibile... tipo Beatrice... Laura...(anche se fu meno importante) Silvia... o quello d'una verghiana Capinera...
    Bravo Fernando... magnifico...è la parola giusta... come diceva il nostro amico filosofo tedesco... Sono un vento per fichi maturi.. perché Ti Amo Eternità...
  • Fernando Piazza il 12/02/2012 18:30
    Scusa gli errori Amorina ma la mia tastiera sta cominciando a innervosirsi per il troppo pigiare... Spero si sia ugualmente capito il senso.
    P. S. Non SO di... in mente... Platone
  • Fernando Piazza il 12/02/2012 18:21
    Amorina, sono contento che tu ti sia presa la briga di legger tutti i commenti e non di quale filosofo tu parli ma a me viene in mete platone, ma potrei sbagliarmi. Comunque è un grande lo stesso
    Grazie per la condivisione e la tua testimonianza.
  • Fernando Piazza il 12/02/2012 18:18
    Caro Ugo, non cambierei neppure una virgola a quanto da te scritto, nè potrei del resto aggiungere o togliere più di quanto tu stesso non abbia fatto con perfetta precisione ed eloquenza. Vorrei anzi ringraziarti per aver dato "lustro" e valore a questo mio aforisma per il quale mai mi sarei sognato di ricevere una siffatta recensione. Una riflessione più approfondita del mio concetto di Amore, caro Ugo, l'ho espressa nello scritto che segue questo, e vuole essere una risposta allo scritto di Stella Luce sul medesimo tema. Con questo non voglio consigliartene la lettura, ma solo farti sapere che al di là di questo semplice aforisma, c'è molto di più e di più complesso (e tu ben saprai che un aforisma non è che la condensazione, non sempre efficace se non sei un mestierante, dietro il quale si cela tutto un mondo di parole e concetti inespressi). Gioendo del fatto che tu probabilmente sei una delle rare persone che hanno capito e messo in pratica il "segreto" per vivere felici nella vita, ti rivelo che, pur non conoscendo la tua età (ma non è ciò che conta né un limite) anch'io posso affermare di vivere felicemente la mia "storia", che dura ormai da un quarto di secolo... il che direi che non è poco. Spero di raggiungerti se mi sarà concesso il tempo per farlo. Caramente e rispettosamente ti saluto.
  • Ugo Mastrogiovanni il 12/02/2012 17:23
    Il termine latino "amare", dal quale deriva il nostro e anche la parola amore, significava più precisamente "desiderare" ed era inteso come un sentimento manifestato verso una persona per il desiderio di procurare il suo bene, non egoisticamente di ricercarlo. Anche per l'etica, amare è un impulso naturale innato di donare. È lecito però il desiderio di essere ricambiato e questo avviene automaticamente, perché chi si sente amato ripaga con la stessa intensità, almeno teoricamente dovrebbe essere così, è per questo che trovo valido il pensiero di Fernando Piazza. Qualche puritano potrebbe trovare poco esemplare il paragone col treno, ma a me sembra valido. Il treno è il simbolo del moto e il moto è giovane e variegato come l'amore. Ritengo però sia necessario mettere una riserva: è importante non diventi la regola, auguriamoci di poter trovare un amore per sempre, il mio dura da circa 50 anni ed è rimasto tale quale il primo giorno; auguro che sia così anche per il bravo Fernando e per tutti quelli che mi leggono.
  • Donato Delfin8 il 12/02/2012 17:11
    ecco lo dicevo che ci voleva il piano neve
  • Amorina Rojo il 12/02/2012 17:10
    mi son letta tutti i commenti... ebbè, l'argomento è tosto.. a mio avviso han ragione un po' tutti... mirtylla dice una cosa bella, forse giusta... poi c'è quel filosofo famoso, tanto famoso che ho pure scordato il nome, che sostiene che l'amore non corrisposto è l'unico amore perfetto( il treno perso, insomma) e poi c'è chi dice che di amori ne sbocciano uno al giorno ed allora li piglia e li lascia come scartare un gelato... corro a vedere Stella luce... bacino
  • Fernando Piazza il 12/02/2012 00:07
    Stella, non mi sento per niente offeso. Piuttosto penso di essermi espresso male io, avendo dato ad intendere altro. Le parole a volte lo fanno e si prestano spesso a malintesi. Piuttosto, mi hai stimolato alla riflessione e devo anzi ringraziarti per avermi dato modo di approfondire, di precisare e di chiarire il mio punto di vista in merito all'aforisma. Senza il tuo intervento, forse non avrei potuto farlo.
  • mariateresa morry il 12/02/2012 00:02
    Ok Stella, l'unico grande rischio del tuo " assioma" è che se questo vero Amore, solo uno nella vita, non viene ricambiato, rischia di mandare in pallone tutta un'esistenza... e poichè sono contraria ad un concetto masochistico dell'amore, mi tengo la mia riserva... attenderò di leggere tua new entry in sito. Bnotte..
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 23:57
    Morry, scusa ma dovrei proprio evitare le parentesi: è quella che dovrebbe stare al posto della faccina che strizza l'occhietto... Bah, pure il computer ci mette lo zampino
  • stella luce il 11/02/2012 23:55
    @fernando non intendevo darti del superficiale, concordo sul fatto che una delusione non deve farci smettere di amare, e che un nuovo amore può sempre sbocciare, davvero non pensare che io ti abbia mal giudicato...@Morry io resto dell'idea che l'Amore quello vero come lo intendo io sia solo uno, ho appena messo una cosa non so quando la pubblicheranno vi trovi come io vedo l'amore... circa a chi non ti fa salire sul treno.. bè quello era per me ed è un discorso a parte... ciaooo
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 23:50
    Morry, se ho ben capito concordi in parte con quanto sostengo sull'amore. Posto che non ci sono regole nè ricette per costruire o mantenere un amore (in eterno o meno) sono assolutamente d'accordo con te sul fatto che per essere tale si debba essere necessariamente in due a provarlo (sembra banale ma è così naturalmente se parliamo dell'amore TRA due persone, tralasciando altri tipi d'amore (quello per l'arte o lo sport o il proprio cane ecc, proprio come tu dici che possono essere a senso unico) ma il cui denominatore comune sarà la nostra capacità di donare e saper accogliere... per il resto hai esposto meglio di me quel che intendevo dire ma che, probabilmente, non ho saputo fare quanto te.
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 23:30
    Stella, ti dirò di più: forse la risposta data a Loretta può trarre in inganno e far trasparire una certa leggerezza di giudizio. In realtà, la mia è stata piuttosto una risposta ironica ma il concetto che esprimo è profondo, ossia quello che ti ho esposto poc'anzi. Io confido sempre nell'intelligenza e nella mente aperta del lettore oltre al fatto che esso riesca a cogliere tra le righe una verità che per me è lampante ma che probabilmente per l'altro non lo è allo stesso modo. Tuttavia non posso forzare la mia natura a essere diversa da quella che è, e per quanto cerchi o pensi di essere chiaro e cristallino per tutti c'è sempre la possibilità di essere fraintesi: ma questo è un mio limite e non certo colpa di chi legge...
  • mariateresa morry il 11/02/2012 23:24
    Gli assertori della frase iniziale, ossia che l'amore è un treno che passa una sola volta nella vita, sono tutti quelli che si stanno ancora mangiando le mani per non esserci saliti. Senza banalizzare l'argomento, concordo che nella vita possono esserci più occasioni di amore, e poichè l'amore non è teoria o mero ideale, ma si incarna in persone, ogni amore può essere diverso, e quindi bello a sè stante, perchè differente. Per Stella Luce: non è affatto vero che l'Amore, quello vero è uno solo; tale invece è ai nostri occhi quello che dura e fino acchè dura. Credo poi che se un amore non ti prende a bordo, non è amore, mia cara. L'amore per essere tale deve venire da ambo le parti, altrimenti è solo solitario maceramento.
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 23:14
    P. S. Al posto della faccina con linguetta ci sono i due puntini e una P.
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 23:13
    Ti rispondo con l'aforisma di Bianca Moretti che io trovo assolutamente perfetto il cui titolo è L'amore è e dice:Gli amori passano, l'Amore no. È esattamente lo stesso concetto che tu esprimi e su cui concordiamo tutti e tre, solo che, a mio avviso, non sei riuscita a "scorgere" tra le righe. All'aforisma di Bianca io ho così commentatoer un amore che finisce ce n'è un altro che aspetta pronto a sbocciare. L'importante è non perdere la nostra capacità di amare. L'accento è posto proprio sull'Amore con la A maiuscola. L'uomo o la donna possono anche "smettere" di amare una persona, l'importante è però che non smettano di amare. Spero di essermi spiegato, non intendevo affatto essere "superficiale" dando l'idea che sia auspicabile e facile passare da un amore all'altro, solo che quando un amore finisce o tarda ad arrivare non bisogna mai perdere le speranze: può anche voler dire che quello giusto sia da qualche parte che ci aspetta. Sarò comunque lieto di leggere la tua teoria in merito. Ciao Stella.
  • stella luce il 11/02/2012 22:52
    di treni ve ne sono tanti... ma mi dispiace non concordo con te nel dire che per uno perso ve n'è uno che ti aspetta... io ho una mia teoria sull'amore che... sai adesso la pubblico e poi mi dirai... i treni appunto possono essere tanti ma l'Amore quello vero è uno solo e... se sei fortunato lo prendi alla fermata giusta altrimenti non credo che possa tornare... poi alle volte accade che sia esso a non volerti prendere a bordo così tu resti lì a guardare con gli sportelli chiusi, bussi e ti dimeni ma se il controllore non ti vuole aprire..è inutile non puoi salire... deciso metto la mai teoria... mi aspetto che tu la legga e mi dirai.. ciaooo
  • Anonimo il 11/02/2012 22:11
    ahahahaah!... che scemooooooooooo... ahahaha!... io adoro il pelo rosso.. ahahah! mammamia!...
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 22:09
    Allora, Francy, diciamo che questo aforisma fa proprio per te. Ricambio il besito chica dal pelo rojo y hasta luego.
  • Anonimo il 11/02/2012 21:43
    eeeeeeeeeh le stazioni servono a questo.. poi ci sn pure quelli in ritardo, ma credo sia un'altra storia... un beso ferny!!
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 17:57
    E che problema c'è? Basta prendere il treno successivo... magari è pure meglio.
  • loretta margherita citarei il 11/02/2012 17:47
    sarà così ma io arrivo sempre in ritardo alla stazione! apprezzato
  • Bianca Moretti il 11/02/2012 17:42
    È che non ho fatto in tempo a bloccare l'invio del primo... il dito è stato più fulmineo del pensiero
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 17:31
    Esattamente Prof, bisognerebbe attuarlo, però... Nel dubbio meglio bloccare tutto
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 17:25
    Myrtilla, scusa gli errori. Volevo dire che "non si apprezzerà ciò che la vita in cambio ci offre".
  • Donato Delfin8 il 11/02/2012 17:24
    ci sarà pure un piano neve ma sì fiuf fiuf
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 17:21
    Bianca, non ti preoccupare, ti riserverò il posto d'onore... anche per due volte
  • Fernando Piazza il 11/02/2012 17:20
    Non sono sicuro di essere d'accordo con te, Myrtilla. Chi vive di rimpianti, difficilmente potrà godersi il momento presente. Se non li superiamo ci sarà sempre un'ombra che si frapporrà tra la felicità perduta e quella conquistata, e non apprezzerà ciò che la vita in cambio le offre. Naturalmente, è solo la mia opinione...
  • Bianca Moretti il 11/02/2012 17:09
    Allora un giro su quel treno lo faccio volentieri... se dici che per me è gratis è ancora meglio. Approfitto volentieri del passaggio
  • Bianca Moretti il 11/02/2012 17:09
    Allora un giro su quel treno lo faccio volentieri... se dici che per me è gratis è ancora meglio.
  • mirtylla il 11/02/2012 17:06
    Si, ci sono tanti treni da prendere... ma si rimpiangerà solo quello perso...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0