username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Apro la sigaretta

Apro la sigaretta
come fosse una foglia di tabacco
e aspiro avidamente
l'assenza della tua vita.
È così bello sentirti fuori,
desideroso di vedermi
e non mai ascoltato.
Sono crudele, lo so,
ma il gergo dei poeti è questo:
un lungo silenzio acceso
dopo un lunghissimo bacio.

 


8 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • grazia savonelli il 26/07/2011 15:49
    non so se questa poesia vale anche per l'amore a distanza ma ne carpisce tanti elementi
  • il 11/10/2010 17:29
    non credevo che potessero piacermi questi temi trattati in poesia... veramente bella
  • il 23/03/2010 18:31
    Ma il gergo dei poeti è questo. Ciao alda
  • Giuseppe Tiloca il 08/01/2010 21:26
    Io la adoro da oggi.
  • il 07/01/2010 20:35
    Era ma perche dire era per me è una donna eccezionale.
  • il 04/01/2010 08:48
    un lungo silenzio acceso dopo un lunghissimo bacio... bei versi... c'è la volubilità e la sensibilità del poeta in queste stupende righe. L'ho scoperta tardi Alda ma l'ho molto amata... e l'amo tutt'ora.
  • Giovanni Ibello il 04/12/2009 14:42
    ALDA!
  • aleks nightmare il 04/12/2009 11:25
    Con la scomparsa di Alda, Milano sembra ancora più triste questo inverno...