username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Ti aspetto e ogni giorno

Ti aspetto e ogni giorno
mi spengo poco per volta
e ho dimenticato il tuo volto.
Mi chiedono se la mia disperazione
sia pari alla tua assenza
no, è qualcosa di più:
è un gesto di morte fissa
che non ti so regalare.

 


7 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Colosio Giacomo il 06/06/2012 15:19
    Molto molto toccante... bravissima Merini.
  • stella luce il 07/10/2011 14:47
    bellissimi versi scritti nel mio cuore tanto sono sentiti...
  • il 19/05/2011 09:53
    Tanto dura quanto meravigliosa!!!
  • il 13/05/2011 10:44
    Tanto dolore in questi versi. Mi trafigge. Lo comprendo.
  • Laura cuoricino il 28/06/2010 17:23
    Amare è anche un gesto di morte fissa, uno spegnersi piano piano per chi non ci ama coma vorremmo, ma è comunque amore,è provare qualcosa che ci fa vibrare di dolore... Stupenda!
  • Sandrino Aquilani il 24/06/2010 15:27
    Io ho avuto il privilegio di averLa conosciuta, conosco la fonte delle Sue poesie, il dolore. Questa è una testimonianza e la sublimazione di un dolore. Altri commenti da fare non ci sono, condivido il tuo pensiero A. Sofia.
  • A. SOFIA il 24/06/2010 13:48
    non ci sono commenti!!!!!
    è un surplus!