username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Un falò

Ho acceso un falò
nelle mie notti di luna
per richiamare gli ospiti
come fanno le prostitute
ai bordi di certe strade,
ma nessuno si è fermato a guardare
e il mio falò si è spento.

 


5 commenti:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anna Cervone il 07/06/2010 13:53
    Versi pervasi da un immenso senso di solitidine;siamo vittime dell'altrui indifferenza.
  • Donato Delfin8 il 07/01/2010 18:02
    Grazie Alda.
  • Anna Maria Russo il 07/01/2010 18:01
    i messaggi che mandiamo non vengono da molti compresi.. bisogno di amicizia, di comprensione... vengono ignorati e si resta immersi nella solitudine
  • il 04/11/2009 14:03
    Ciao Alda...
  • Donato Delfin8 il 04/11/2009 12:59
    Meravigliosa.
    Addio Alda!